Sud Rosso 2015

Sud 2015 Tenuta BastonacaDegustatoreRoberto Giuliani    Valutazione@@@@
Data degustazione: 05/2017


Tipologia: IGT Rosso
Vitigninero d’Avola 60%, grenache 20%, tannat 20%
Titolo alcolometrico: 14 %
Produttore: TENUTA BASTONACA
Bottiglia: 750 ml
Vino Bio:
Prezzo enoteca: da 15 a 25 euro


Dopo avervi fatto conoscere quattro vini di questa interessante realtà siciliana, tutti vinificati e maturati esclusivamente in acciaio, con il Sud 2015 entriamo in un ambito diverso, a partire dalle uve utilizzate: nero d’Avola, grenache e tannat, allevate ad alberello.
Quindici giorni di macerazione sulle bucce fermentazione malolattica in acciaio, poi sei mesi a maturare in tonneaux nuove, per finire 8 mesi in bottiglia ad affinare. Trattandosi di impianto abbastanza recente, pur lavorando sin dall’inizio in biologico, bisognerà aspettare i vini ottenuti dalla prossima vendemmia per vedere la certificazione in etichetta.
Nel calice ci riserva un colore rubino profondo ma non impenetrabile, accostato al naso si percepisce subito una buona integrazione del legno, i profumi regalano note di ribes, ciliegia, amarena e prugna, accompagnate da una speziatura leggera dove emerge il cioccolato fondente, poi toni terrosi e boschivi, con finale di liquirizia.
Bocca intensa e già di buona complessità, tannino preciso e ben estratto, sapidità e freschezza a corredo di un sorso ampiamente fruttato e speziato. Sul finale qualche cenno vanigliato e boisé che presto verrà assorbito, del resto non è un vino dalla vita breve, tutt’altro.
Quattro chiocciole alte.

RECENTI

  • Sforzato di Valtellina Runco de Onego 2013

    Sforzato di Valtellina Runco de Onego 2013

  • Taurasi 2010

    Taurasi 2010

  • Valtellina Superiore Pietrisco 2013

    Valtellina Superiore Pietrisco 2013

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani