Rosato Frà 2015

DegustatoreRoberto Giuliani    Valutazione@@@@@
Data degustazione: 05/2017


Rosato Frà 2015 GrifalcoTipologiaIGT Rosato
Vitigniaglianico
Titolo alcolometrico: 13,5%
Produttore: GRIFALCO
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 7,5 a 10 euro


Ho conosciuto Fabrizio Piccin e Cecilia Naldoni sette anni fa in un mio tour nel Vulture. Rimasi subito impressionato dai numerosi assaggi fatti in cantina e compresi subito il grande potenziale di questa azienda. L’aglianico è ovviamente al centro del contesto produttivo, anche in questo splendido rosato, ottenuto da salasso e da un contatto con le fecce durato ben 4 mesi.
Proprio per questo prolungato contatto il Frà dimostra di essersi fortemente giovato di un più lungo affinamento in bottiglia, rivelando una complessità assai rara in vini di questa tipologia. Il colore richiama quello della ciliegia candita che si usa per guarnire le torte, ma con una sfumatura granata che ci ricorda la natura dell’aglianico.
Accostato al naso rivela un bouquet che vanta piacevoli guizzi floreali e un frutto fresco ma senza quelle derive un po’ caramellose che caratterizzano molti rosati; qui c’è mineralità e una trama speziata che arricchisce l’impatto fruttato, invitando all’assaggio.
Ed è proprio il sorso a rivelare tutta l’energia che il Frà è in grado di sprigionare, in un contesto di grande equilibrio, dove freschezza, sapidità e leggerissima tannicità sostengono una polpa succosa e avvolgente; ad incrementare il valore di questo vino è la persistenza e la ricchezza espressiva del finale. Davvero un bel prodotto, da farne scorta.

RECENTI

  • Pachàr 2016

    Pachàr 2016

  • FATTORIA LAVACCHIO – Agricola Lavacchio

    FATTORIA LAVACCHIO – Agricola Lavacchio

  • Lacryma Christi del Vesuvio Rosso Territorio de’ Matroni 2015

    Lacryma Christi del Vesuvio Rosso Territorio de’ Matroni 2015

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani