Rosato di Caparsa 2014

capros14Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@@
Data degustazione: 05/2015


Tipologia: IGT rosato
Vitigni: sangiovese
Titolo alcolometrico: 13 %
Produttore: CAPARSA
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 5,00 a 7,50 euro


Torno a parlare con piacere di Paolo Cianferoni e dei sui vini, questa volta tocca al Rosato di Caparsa che, approfittando di una 2014 certamente non facile ma caratterizzata da abbondante acidità, grazie alla notevole escursione termica favorita anche dall’altitudine, circa 450 metri slm, sembra avere trovato in questa tipologia una eccellente espressione. Il vino è ottenuto da sangiovese in purezza raccolto a fine settembre, fermentato con lieviti indigeni e maturato 4 mesi in acciaio. Ha un bellissimo colore che ricorda la ciliegia candita, luminoso e direi anche compatto per essere un rosato, non ci sono cedimenti verso l’unghia. Il profumo è piacevolissimo, senza sbavature o slanci eterei, grazie anche ad un’alcolicità che rientra nei 13 gradi, la ciliegia e il lampone fanno capolino sin dal primo impatto, si sente anche la melagrana, una leggera nota agrumata di pompelmo rosa, puntellature di erbette aromatiche e di roselline. L’assaggio conferma le aspettative, una grande freschezza pervade il palato rendendo il frutto ricco di slancio, molto bello l’effetto dato dallo spunto agrumato che supporta le altre note fruttate, in finale regala anche una leggera vena sapida e invita al riassaggio. Un rosato di grande digeribilità e piacevolezza, ideale per le serate di tarda primavera, a fianco di amici cari e davanti a un piatto di crostini toscani o a una bella mortadella di Prato, a istinto mi attira molto l’abbinamento con la zuppa di lenticchie…

RECENTI

  • Erbaluce di Caluso Spumante Brut Masilé 2013

    Erbaluce di Caluso Spumante Brut Masilé 2013

  • LA MASERA

    LA MASERA

  • Riviera Ligure di Ponente Granaccia Rebosso 2016

    Riviera Ligure di Ponente Granaccia Rebosso 2016

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani