Pecorino 2018

Pecorino 2018 Tenuta Santa LuciaDegustatore: Roberto Giuliani
Valutazione: @@@@
Data degustazione: 07/2019


Tipologia: IGT Bianco
Vitigni: pecorino
Titolo alcolometrico: 13,5%
Produttore: TENUTA SANTA LUCIA
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 7,5 a 10 euro


Se c’è una varietà che si può definire con assoluta certezza del centro Italia, questa è il Pecorino. Al di là della sua più lontana presenza già nell’800 nelle Marche, viene coltivata in Abruzzo, Umbria e Lazio, con risultati abbastanza diversi, soprattutto se cambiano le altitudini e le tipologie di terreni; i più interessanti sembrano provenire dalle zone di alta collina su terreni piuttosto magri.
Divertente notare i diversi appellativi che il pecorino ha avuto a seconda delle zone: Pecorino di Osimo, Mosciolo, Moscianello in provincia di Ancona, Vissanello (da Visso) in quella di Macerata, Pecorino di Arquata, Pecorina Arquatanella o Arquitano, Promotico (nella zona che va dal Gran Sasso all’Adriatico), Vecià in quella di Ascoli Piceno, Norcino (da Norcia) in quella dell’Aquila, Dolcipappola in Umbria.
Tenuta Santa Lucia ce lo propone vinificato in acciaio a temperatura controllata; nel calice ha colore paglierino medio senza quei riflessi verdognoli che a volte caratterizzano questo vitigno, al naso richiama leggermente il biancospino, poi la pesca, la susina, l’arancia gialla, affiorano anche delicate note speziate e minerali.
Ottima freschezza al palato, il frutto è maturo al punto giusto e la parte agrumata gli fornisce quello slancio necessario ad allungare il finale, equilibrato e sapido, ed è proprio il finale assolutamente gustoso e non banale che gli fa meritare la quarta chiocciola.

RECENTI

  • Montefalco Rosso 2016

    Montefalco Rosso 2016

  • Cuvée Secrète 2017

    Cuvée Secrète 2017

  • Terra minuta 2017

    Terra minuta 2017

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2019 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati
È vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani