Lupicaia 1999

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@@@
Data degustazione: 12/2001


Tipologia: IGT Rosso
Vitigni: cabernet sauvignon 90%, merlot 10%
Titolo alcolometrico: 13,5 %
Produttore: CASTELLO DEL TERRICCIO
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: oltre i 50 euro


Uno dei supertuscan di riferimento in Toscana. A parte il nome che lascia decisamente a desiderare (ma questo vizio imitativo quanto durerà?), il vino, sin dalle prime annate, mostra delle qualità superiori, merito probabilmente anche del terroir particolarmente “eletto”. Il colore è rosso rubino scuro, quasi melanzana, molto compatto e profondo; archetti fitti e lacrime molto lente e grasse testimoniano notevole consistenza ed equilibrio. Naso di buona intensità e persistenza, con straordinarie note mentolate e di eucaliptus, la tostatura, pur presente, è quasi perfettamente integrata nel bouquet; seguono sensazioni smaltate e speziate finissime, e un frutto quasi maturo, denso e concentrato di mora e prugna. Qualità davvero eccellente. In bocca presenta un leggerissimo residuo zuccherino, l’impatto è intenso e molto forte, grande corpo, grande equilibrio (più che al naso), tannini nobili e setosi, grande corrispondenza gusto-olfattiva, le note fruttate e le sensazioni balsamiche ci accompagnano a lungo, in un finale quasi da brivido. Servitelo a 18° in calici di grande dimensione, di tipo bordolese, con piatti molto saporiti a base di selvaggina da pelo. Prezzo davvero elevato: 180.000 lire (92 euro).

RECENTI

  • Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

    Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

  • Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

    Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

  • Prosecco Extra Dry

    Prosecco Extra Dry

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani