Irpinia Rosato del Varo 2013

Degustatore: Roberto Giuliani
Valutazione: @@@@
Data degustazione: 12/2015


Tipologia: DOC rosato
Vitigni: aglianico
Titolo alcolometrico: 13 %
Produttore: TENUTA CAVALIER PEPE
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 7,50 a 10 euro


Fare un rosato da uve aglianico non è raro, farlo molto molto buono un po’ di più. Ricordo bene la versione 2012 del Rosato del Varo, godibile, fresca e sapida, ma questo millesimo mi convince ancora di più, ha un colore che gioca su un granato con riflessi corallini. Al naso regala note di rose, gerani, ciliegie candite e fragoline di bosco, ma anche ribes rosso e lampone, poi tracce ferrose e di terra umida, liquirizia. Al gusto è perfetto, giusta freschezza, frutto che definirei croccante, molto bella la sensazione retrolfattiva che riporta le note floreali, resta sempre la traccia sapida e quel velo tannico che ci ricorda che stiamo parlando di aglianico, qui indubbiamente più “gentile”; un rosato nitido, pulito, senza lasciti amarognoli, stimola prepotentemente la salivazione, a ricordarci che il buon cibo è senza dubbio il suo destino. E’ un esempio di quanto questa tipologia di vino meriti di scrollarsi definitivamente di dosso certi vecchi luoghi comuni, purtroppo ancora vivi, visto che è raro trovare al ristorante una carta che abbia almeno una pagina dedicata ai rosati.

RECENTI

  • Kraema 2015

    Kraema 2015

  • Greco di Tufo Serum 2016

    Greco di Tufo Serum 2016

  • Alto Adige Pinot Nero 2014

    Alto Adige Pinot Nero 2014

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2018 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani