Irpinia Coda di Volpe Bianco di Bellona 2012

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@@
Data degustazione: 03/2014


Tipologia: DOC Bianco
Vitigni: coda di volpe
Titolo alcolometrico: 13 %
Produttore: TENUTA CAVALIER PEPE
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 7,50 a 10 euro


Quando si pensa ai bianchi della Campania, i primi vini che vengono in mente alla maggior parte delle persone sono il Fiano, il Greco e la Falanghina, poi i più appassionati oggi sono incuriositi dal pallagrello bianco e da quella quasi infinita varietà di vitigni locali di cui la regione è straordinaria custode. Per una serie di ragioni, non ultima una certa confusione che negli anni passati fu fatta anche a livello vivaistico, la coda di volpe sembra rimanere un po’ in retroguardia, anche se ultimamente sta recuperando terreno. Il Bianco di Bellona, a mio avviso, è uno dei migliori esempi delle qualità di questo vitigno, vinificato in acciaio sui propri lieviti. La versione 2012 offre un colore paglierino chiaro e luminoso e un ventaglio di profumi dall’impatto floreale spiccato, inframmezzato da effluvi di camomilla, cedro e albicocca. Al palato rivela una trama equilibrata e fresca, dove il riverbero sapido acquista un peso strategico, accompagnando le note agrumate in un lungo percorso dove non mancano richiami minerali.

RECENTI

  • Rosato 2016

    Rosato 2016

  • Chianti Puro 2016

    Chianti Puro 2016

  • Bianco del Mulino 2016

    Bianco del Mulino 2016

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani