Irpinia Aglianico Terra del Varo 2009

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@@
Data degustazione: 03/2014


Tipologia: DOC Rosso
Vitigni: aglianico 85%, merlot 15%
Titolo alcolometrico: 13,5 %
Produttore: TENUTA CAVALIER PEPE
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 10 a 15 euro


Mercato volubile che va assecondato? Prove tecniche per una variante dell’aglianico più accondiscendente grazie a quella vecchia volpe del merlot? O semplicemente gusti del produttore? Dare una risposta a queste domande forse non è così importante, perché quello che conta è se il vino riesce a raccontarsi, a mantenere l’accento del territorio. Del resto Milena Pepe da ormai 9 anni tiene le redini dell’azienda e ha fatto le sue scelte, all’inizio tenendo conto, giocoforza, delle richieste provenienti soprattutto dai mercati esteri, ma avendo sempre bene a mente una sua idea dell’aglianico e di quello che i suoi vini devono comunicare, un viaggio che vede sempre al centro la terra e la storia irpine. Il Terra del Varo 2009 mantiene ancora le tonalità rubine nel calice, ma è il granato il colore principe, a ricordarci che l’aglianico conduce il gioco. All’olfatto ha una bella pulizia espressiva, balsamico con leggeri accenti mentolati, il frutto è ben espresso e piacevole, ciliegia, prugna e ribes, sfumature di legno di cedro e un sottofondo appena terroso. L’impatto gustativo rivela chiaramente la presenza dell’aglianico, la trama tannica è la sua, decisa ma sufficientemente amalgamata alla polpa, il merlot e il parziale apporto dei piccoli legni gli donano un po’ di rotondità senza incidere più di tanto, mentre il finale chiude con buona lunghezza e balsamicità.

RECENTI

  • Prosecco Extra Dry

    Prosecco Extra Dry

  • Prosecco Brut

    Prosecco Brut

  • VIGNA BELVEDERE

    VIGNA BELVEDERE

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani