FRATELLI VOGADORI

Indirizzo: Via Vigolo, 16 – 37024, Negrar(VR)
Telefono: 3289417228, 3485946001
Fax: +39 0457500946
WWW: www.vogadorivini.it
Email: info@vogadorivini.it


laVINIum – 10/2009
Tre fratelli, Alberto, Emanuele e Gaetano ed un’azienda agricola situata nel cuore della Valpolicella classica nel comune di Negrar. Tradizionale la produzione, oltre ad Amarone, Ripasso, Recioto e Valpolicella classico (anche nella versione ripasso) affianca anche due vini bianchi ottenuti da uve garganega, sia in versione passita che secca. Infine il Raffaello, un rosso ottenuto da uve raccolte tardivamente e poi lasciate appassire.
Abbandono di prodotti chimici, passione per le uve autoctone classiche di questo comprensorio (oseleta, negrara, oltre che ovviamente corvina, corvinone, rondinella e molinara) e cura dell’intera azienda dal vigneto sino all’imbottigliamento. Sono circa 20.000 le bottiglie annue prodotte e tra queste abbiamo testato tre vini, forse i più rappresentativi dell’areale dei Fratelli Vogadori. Piacevole il Recioto, stilisticamente più orientato verso le dolcezze che non verso l’accentuazione della componente fresca, senza però cadere nella stucchevolezza o ridondanza delle morbidezze. Potente e di buona lunghezza l’Amarone, infine di corretta esecuzione il Valpolicella Ripasso. Piccoli i numeri per tutte e tre le tipologie (si va dalle 2000 bottiglie del Recioto sino ad arrivare alle 4500 dell’Amarone) ed interessante l’approccio complessivo, che cerca una via di congiunzione tra modernità e tradizione.

Vini degustatiAnnataPrezzoVoto
Amarone della Valpolicella2004da 25 a 50 euro@@@@
Recioto della Valpolicella Classico2006da 15 a 25 euro@@@@
Valpolicella Classico Superiore Ripasso2006da 15 a 25 euro@@@

RECENTI

  • Chianti Puro 2016

    Chianti Puro 2016

  • Bianco del Mulino 2016

    Bianco del Mulino 2016

  • Pachàr 2016

    Pachàr 2016

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani