Franciacorta Rosé Demisec

Degustatore: Alessandro Franceschini Valutazione: @@@
Data degustazione: 07/2009


Tipologia: DOCG rosato spumante
Vitigni: Chardonnay 75%, Pinot Nero 25%
Titolo alcolometrico: 12,5 %
Produttore: VILLA – Azienda Agricola Villa
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 15 a 25 euro


Dal color salmone tenue con riflessi quasi aranciati non è di facile approccio, specie per i molti che, probabilmente, non sono abituati alle versioni amabili, demisec, delle bollicine metodo classico in generale, rosé in questo particolare caso. La dolcezza, già lievemente avvertibile all’esame olfattivo, non è comunque il timbro principale avvicinando il bicchiere al naso: note di muschio, di caramella alla fragola, di ciliegia, di frutta candita di cedro, di pesca, per un bouquet morbido e di piacevole complessità. La dolcezza, anche in bocca, è accennata, presente, affatto stucchevole o ridondante con un finale di ciliegia e di prugna secca. Buona la freschezza, anche se avvolgenza e morbidezza sono i paramtri principali. La speciale liqueur aggiunta dopo i 30 mesi passati sui lieviti, connota questo originale prodotto franciacortino che obbliga ad un abbinamento dolce, in particolare i classici biscotti secchi, meglio se senza creme, di dolcezza avvertibile, ma moderata.

RECENTI

  • Pachàr 2016

    Pachàr 2016

  • FATTORIA LAVACCHIO – Agricola Lavacchio

    FATTORIA LAVACCHIO – Agricola Lavacchio

  • Lacryma Christi del Vesuvio Rosso Territorio de’ Matroni 2015

    Lacryma Christi del Vesuvio Rosso Territorio de’ Matroni 2015

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani