Fiano di Avellino Brancato 2011

Degustatore: Roberto Giuliani
Valutazione: @@@

Data degustazione: 03/2014


Tipologia: DOCG Bianco
Vitigni: fiano
Titolo alcolometrico: 13 %
Produttore: TENUTA CAVALIER PEPE
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 15 a 25 euro


Nella vasta gamma di bianchi proposta da Milena Pepe, il Brancato rappresenta una diversa interpretazione del Fiano di Avellino: struttura, complessità e longevità sono gli obiettivi per questo vino, la cui fermentazione si svolge in barrique francesi, dove continua l’élevage sulle fecce fine per circa 12 mesi. Segue un ulteriore fase di affinamento in bottiglia per circa 10 mesi. Alla vista si presenta giallo dorato chiaro, profumo intenso di frutta esotica, mallo di noce, ananas maturo, pescanoce, si sente che il legno deve essere ancora assorbito. In bocca ha freschezza, una buona complessità, si distende lungo nella trama aromatica, è un vino che però chiede tempo per assestarsi, al momento è ancora presto per una valutazione definitiva. Intanto mettetelo in tavola con maccheroni con pescespada, melanzane e scamorza; calamari ripieni.

RECENTI

  • Esperides Syrah 2016

    Esperides Syrah 2016

  • Sicilia Nero d’Avola – Syrah 2013

    Sicilia Nero d’Avola – Syrah 2013

  • Sicilia Esperides Nero d’Avola 2017

    Sicilia Esperides Nero d’Avola 2017

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2018 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani