Dolcetto d’Alba Pian Balbo 2004

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@
Data degustazione: 12/2005


Tipologia: DOC Rosso
Vitigni: dolcetto
Titolo alcolometrico: 12,5 %
Produttore: PODERI COLLA
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 5,00 a 7,50 euro


Dalla Tenuta Roncaglia, nel cuore del Barbaresco, una delle tre aziende della famiglia Colla, arriva questo Dolcetto d’Alba Pian Balbo che nella versione 2004 è ancora più buono, grazie ad un’annata ideale per questa tipologia. L’azienda ha tradizioni vinicole secolari ed il tempo non ne ha scalfito o modificato la filosofia, fortemente radicata nella tradizione, i cui progressi tecnici hanno solo lo scopo di restituire nella bottiglia, nel modo più fedele possibile, le qualità dell’uva e i caratteri del vigneto. E ci riescono perfettamente anche con questo piacevolissimo Dolcetto, dal colore rubino-violaceo luminoso. Accostandolo al naso è immediata la riconoscibilità del vitigno, i profumi richiamano note di lampone e amarena, mora, un delicato speziato dove emerge una sfumatura piacevolmente pepata e richiami minerali. Al gusto è di esrema piacevolezza, tannico quanto basta e di buona freschezza; c’è buona polpa fruttata e un finale sapido venato di caratteristiche nuances ammandorlate. Lo si può acquistare al Maxi Sidis a poco più di 7 euro.

RECENTI

  • Sforzato di Valtellina Runco de Onego 2013

    Sforzato di Valtellina Runco de Onego 2013

  • Taurasi 2010

    Taurasi 2010

  • Valtellina Superiore Pietrisco 2013

    Valtellina Superiore Pietrisco 2013

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani