Dolcetto d’Alba 2008

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@@
Data degustazione: 01/2012


Tipologia: DOC Rosso
Vitigni: dolcetto
Titolo alcolometrico: 13 %
Produttore: RIZZI
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 7,50 a 10 euro


Oggi è il compleanno di Enrico, gli oltre 700 km di distanza da Treiso non mi permettono di festeggiarlo di persona, ma è una buona occasione per aprire e condividere idealmente una bottiglia di Dolcetto d’Alba classe 2008. Si perché i Dolcetto di casa Rizzi possono aspettare comodamente in cantina qualche anno, per poi offrire un repertorio espressivo che difficilmente passa inosservato. Ho scelto questo vino non certo perché non sarebbe stato più “regale” uno degli splendidi Barbaresco che ogni anno ci portano nuove emozioni, ma semplicemente perché trovo che abbia una capacità di trasmettere allegria, stato d’animo ideale per un festeggiamento. Infatti da quando ho aperto la bottiglia e versato il nettare nel calice, l’atmosfera (nel senso proprio dell’area che sto respirando) si è trasformata in un tripudio di profumi che sembrano dirmi: “meno chiacchiere e deciditi a bere!”. Non mi faccio certo pregare, la ciliegia, il lampone e la viola che mi arrivano al naso con impeto mi hanno già ampiamente convinto a non esitare oltre, sebbene prima di assaggiarlo non posso non notare con piacere che ad essi si accompagnano delicate speziature e una nota di caramella all’amarena davvero sfiziosa. Ahhh, davvero buono! Gustoso, fruttatissimo, intenso, con quella freschezza che non raggiunge le punte di una Barbera giovane (per fortuna) ma si amalgama perfettamente con la polpa restituendo una sensazione di grande godimento. I due anni in più non gli pesano affatto, gli hanno sottratto invece la vinosità e proposto un ventaglio aromatico più complesso e persistente. Notevole. Auguri Enrico!

RECENTI

  • Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

    Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

  • Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

    Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

  • Prosecco Extra Dry

    Prosecco Extra Dry

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani