Campi Flegrei Pèr ‘e Palumm 2016

Campi Flegrei Pèr 'e Palumm 2016 AgnanumDegustatore: Roberto Giuliani
Valutazione: @@@@
Data degustazione: 01/2018


TipologiaDOC Rosso
Vitigni: piedirosso
Titolo alcolometrico: 12,5 %
Produttore: AGNANUM – Azienda Agricola di Raffaele Moccia
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 10 a 15 euro


Ogni volta che assaggio il piedirosso di Raffaele Moccia, ho la piena conferma che questo vitigno meriterebbe ben altra fama, non solo in Italia, ma anche all’estero. La mia sensazione è che persino in Campania molti lo sottovalutino, non so quale sia la ragione, se non nella sua apparente immediatezza e semplicità.
Apparenza che certamente non è patrimonio dei vini di Agnanum, sarà per quella vigna pazzesca, vulcanica fin nel midollo, difficilissima da gestire perché terribilmente polverosa e friabile, ma persino il Pèr ‘e Palumm “base” regala sensazioni sorprendenti e di rara bellezza.
C’è da dire che qui siamo a piede franco, la fillossera non ce l’ha fatta ha rompere le uova nel paniere; c’è da dire che le rese sono bassissime, insomma questo 2016 è davvero un bell’esemplare, dal colore rubino fitto e dai profumi intensi di frutto scuro, mora, mirtillo, ciliegia nera, terra, polvere di caffè; poi, incredibilmente, retrocede su toni di fiori carnosi, magnolia, rosa damascena, per finire su liquirizia e tabacco.
Al palato ha tutto il carattere del vitigno campano ma con una carica e profondità assai meno frequenti, la freschezza avvolge il gioco di frutta e mineralità spingendo verso l’alto le tonalità espressive; una canzone, non una tarantella, ma qualcosa di più intimo e viscerale, come Viento di Pino Daniele, dei tempi di Nero a metà…

RECENTI

  • Syrah Morrone 2012

    Syrah Morrone 2012

  • Colli della Sabina Rosso Domina Sabinae 2016

    Colli della Sabina Rosso Domina Sabinae 2016

  • Pecorino 2018

    Pecorino 2018

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2019 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati
È vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani