C.O.F. Tocai Friulano 2006

Degustatore: Alessandro Franceschini Valutazione: @@
Data degustazione: 10/2007


Tipologia: DOC Bianco
Vitigni: tocai friulano 100%
Titolo alcolometrico: 13,5% %
Produttore: CONTE D’ATTIMIS MANIAGO
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 7,50 a 10 euro


In controetichetta si legge: “Fiumi d’inchiostro e persino un processo internazionale per la paternità di questo vitigno che in Friuli ha trovato l’ambiente più vocato”. Ed in effetti la diatriba, circa la paternità del nome “tocai”, ha fatto scrivere tanti negli ultimi anni, diviso appassionati ed addetti ai lavori in vere e proprie fazioni. Questo campione, appartenente alla DOC Colli Orientali del Friuli, proviene dalle colline della Tenuta Sottomonte nel comune di Buttrio (UD) ed è prodotto in circa 32.000 esemplari (la produzione dell’azienda si attesta intorno alle 400.000 bottiglie annue). Il colore è giallo paglierino. Al naso mostra un discreto impatto olfattivo che gioca su note fruttate di pesca e mela e su altre di frutta secca, di mandorle in particolare, che ritroviamo poi, piacevolmente, anche come retrogusto. Il finale è lievemente amarognolo, corpo e alcol si amalgamano bene con freschezza e sapadità, mostrando un buon equilibrio finale ed una persistenza discreta. Franco, semplice, di buona beva, da bere fresco (ma non freddo) può rappresentare un piacevole aperitivo in accompagnamento con del prosciutto crudo di buona dolcezza (per rimanere in zona, del San Daniele potrebbe essere la soluzione ideale).

RECENTI

  • Sassocarlo Terre a Mano 2010

    Sassocarlo Terre a Mano 2010

  • Valtellina Superiore Sassella “Del Negus” Riserva 2012

    Valtellina Superiore Sassella “Del Negus” Riserva 2012

  • Valtellina Superiore Sassella “Del Negus” 2013

    Valtellina Superiore Sassella “Del Negus” 2013

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani