Barolo Lazzarito Riserva 2006

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@@@
Data degustazione: 02/2016


Tipologia: DOCG Rosso
Vitigni: nebbiolo
Titolo alcolometrico: 14 %
Produttore: GERMANO ETTORE – Azienda Agricola di Germano Sergio
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: oltre i 50 euro


Con la Riserva Lazzarito si entra nel gotha del vino di Langa, la vendemmia 2006 è stata acclamata più o meno da tutti, forse come sempre con qualche eccesso e generalizzazione di troppo, ma indubbiamente è un’annata che ha dato vini molto equilibrati, di buona struttura e profumi molto classici. Il Lazzarito di Sergio Germano ha tutte queste qualità, si è goduto due mesi di macerazione sulle bucce ed è maturato in botti di rovere da 20 ettolitri per 30 mesi. Prossimo al compimento del decimo anno dalla vendemmia, mostra con orgoglio il suo colore granato profondo e ci regala un bouquet intenso e complesso, con le spezie e i primi terziari che dominano la scena, si viaggia nella china, nel cuoio conciato, nel tabacco, nella liquirizia fusa, con guizzi di erbe aromatiche. In bocca ha un impatto che rivela una morbidezza tannica e una freschezza balsamica che sono un po’ il marchio di questo millesimo. E’ comunque un vino con tratti austeri e severi, come si confà ai terreni marnosi e calcarei di Serralunga.

RECENTI

  • Sforzato di Valtellina Runco de Onego 2013

    Sforzato di Valtellina Runco de Onego 2013

  • Taurasi 2010

    Taurasi 2010

  • Valtellina Superiore Pietrisco 2013

    Valtellina Superiore Pietrisco 2013

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani