Barbera d’Asti Asinoi 2014

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@@
Data degustazione: 02/2016


Tipologia: DOCG Rosso
Vitigni: barbera
Titolo alcolometrico: 12 %
Produttore: CARUSSIN – Azienda Agricola Carussin di Bruna Ferro
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 7,50 a 10 euro


Che cosa hanno i vini di Bruna Ferro? Sono un libro aperto, esattamente come lei, raramente ho conosciuto una persona capace di esprimere i propri stati d’animo in modo così immediato, spontaneo. Se ride, lo fa con tutto il corpo e ti trascina appresso a lei, se soffre ti colpisce subito al cuore. Io la conosco poco, davvero poco, se non nelle poche occasioni in cui ci siamo incontrati, a volte davanti ad un buon piatto, altre volte durante le manifestazioni cui partecipa. Ma mi è bastato, ho sentito subito che avevo di fronte una persona vera, e i suoi vini sono così, diretti, trascinanti, emozionanti, anche quando sono apparentemente “semplici”. E poi il suo amore per la natura trapela anche dai nomi di vini come questo, ma anche e soprattutto nel suo modo di lavorare in vigna e in cantina, sempre nel massimo rispetto per l’ambiente. L’Asinoi è una Barbera coi fiocchi, con il carattere che ti aspetti da questo vitigno di antica tradizione piemontese e, soprattutto, astigiana. La porti al naso e sei subito immerso in un bosco, percepisci i profumi dei fiori e delle erbe selvatiche, la frutta matura ma ancora fresca e croccante, un’energia che prosegue nel sorso, ponendoti di fronte ad una freschezza che è il marchio di fabbrica della barbera, ti senti avvolto nel succo fruttato e allo stesso tempo chiamato al cibo, il destino per cui è stata forgiata, e ho piena intenzione di assecondarla!

RECENTI

  • Pachàr 2016

    Pachàr 2016

  • FATTORIA LAVACCHIO – Agricola Lavacchio

    FATTORIA LAVACCHIO – Agricola Lavacchio

  • Lacryma Christi del Vesuvio Rosso Territorio de’ Matroni 2015

    Lacryma Christi del Vesuvio Rosso Territorio de’ Matroni 2015

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani