Ares Primitivo Cabernet Sauvignon 2016

Degustatore: Roberto Giuliani
Valutazione: @@@@
Data degustazione: 05/2018


TipologiaIgt Rosso
Vitigni: primitivo 70%, cabernet sauvignon 30%
Titolo alcolometrico13 %
Produttore: MASSERIA SURANI
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 10 a 15 euro


Quello fra primitivo e cabernet è un connubio piuttosto comune e consolidato, anche il negroamaro è in più occasioni partner del vitigno d’oltralpe, del resto quest’ultimo si è diffuso in molte regioni ottenendo numerosi apprezzamenti. La versione proposta dai Tommasi è decisamente riuscita, si fregia di 6 mesi di permanenza in rovere e ha dalla sua una bevibilità notevole, grazie anche a un’alcolicità contenuta.
Nel calice ha colore rubino di buona profondità, i profumi puntano fortemente all’aspetto fruttato, ciliegia nera, mora e prugna, poi concede ricordi floreali e afflati di cuoio e spezie fini.
Ma è all’assaggio che rivela tutta la sua verve, con un frutto pieno e avvolgente e una freschezza che lo sostiene a perfezione rendendo il sorso snello e scorrevole, grazie sia alla scarsa sensazione pseudocalorica, sia al tannino perfettamente legato e leggero.
Ottimo rapporto qualità prezzo.

RECENTI

  • Coste della Sesia Nebbiolo Castleng 2015

    Coste della Sesia Nebbiolo Castleng 2015

  • Olevano Romano Cesanese Collepazzo 2014

    Olevano Romano Cesanese Collepazzo 2014

  • Cesanese del Piglio Collefurno 2014

    Cesanese del Piglio Collefurno 2014

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2018 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani