Alto Adige Bianco Stoan 2015

Alto Adige Bianco Stoan 2015 TraminDegustatore: Roberto Giuliani
Valutazione: @@@@@
Data degustazione: 07/2018


Tipologia: DOC Bianco
Vitigni: chardonnay 65%, sauvignon 20%, pinot bianco 10%, gewürztraminer 5%
Titolo alcolometrico: 14 %
Produttore: TRAMIN
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 15 a 25 euro


Stoan, ovvero come viene pronunciata in tedesco la parola “pietra”, scritta stein. Questo bianco della selezione “Vini d’Autore” di una delle più prestigiose cantine dell’Alto Adige, nasce da vigne poste tra i 600 e i 400 metri di altitudine, in un contesto dove dominano le rocce calcaree e l’argilla; l’esposizione è quasi interamente a sud-est, l’altitudine consente ottime escursioni termiche, le rese sono davvero contenute, non oltre i 50 quintali per ettaro. Viene svolta sia la fermentazione alcolica che malolattica, utilizzando botti di legno da 30-40 Hl; sempre nelle stesse botti avviene la maturazione a contatto con i lieviti fino alla fine dell’agosto successivo, a cui si aggiungono alcuni mesi di affinamento in bottiglia.
L’annata 2015, ottenuta da chardonnay, sauvignon, pinot bianco e una piccola quota di gewürztraminer, propone un colore paglierino intenso con riflessi oro-verdi, mentre il manto odoroso rivela immediatamente la presenza del sauvignon nelle note di sambuco, menta e foglia di pomodoro, a cui si affiancano gelsomino, tiglio, mimosa, pesca, leggera pera e piacevoli nuances agrumate di lime e cedro, chiusura decisamente minerale.
Al palato ha energia e freschezza, incisiva sapidità e un frutto avvolgente e succoso, lunga persistenza, l’uso del legno è assolutamente magistrale.

RECENTI

  • Greco di Tufo Sphera 2015

    Greco di Tufo Sphera 2015

  • Vallée d’Aoste Petite Arvine 2016

    Vallée d’Aoste Petite Arvine 2016

  • Esperides Syrah 2016

    Esperides Syrah 2016

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2018 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani