Aglianico del Vulture Damaschito 2007

img_nd-4Degustatore: Roberto Giuliani
Valutazione: @@@@
Data degustazione: 10/2010


Tipologia: DOC Rosso
Vitigni: aglianico
Titolo alcolometrico: 14 %
Produttore: GRIFALCO DELLA LUCANIA – di Piccin Fabrizio & C
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 15 a 25 euro


Con questo vino si sale sepre più verso la selezione, tant’è che in questo caso le uve provengono da un unico vigneto, da Maschito appunto, non a caso la produzione è molto più contenuta, con l’annata 2007 solo 4.000 bottiglie (che nel Vulture non sono poi così poche). Qui la densità è decisamente di 8.000 piante per ettaro ad un’altitudine di 450 metri, sempre allevate basse a Guyot corto ad un solo capo. Tre settimane e mezzo di fermentazione a contatto con le bucce, maturazione in botti di rovere di Slavonia per un anno e altrettanto per l’affinamento in bottiglia. Lo ritroviamo alla vista di un bel colore rubino con riflessi violacei, il bouquet appare subito più complesso e variegato, spazia dai toni di viola e ciclamino a frutta scura matura, mora, prugna, mirtillo, ciliegia nera, a cui si vanno ad aggiungere note di inchiostro, ginepro, incenso, cannella, liquirizia, sottobosco e richiami minerali. Estremamente fedele all’assaggio, si offre energico ma elegante, con un frutto molto piacevole grazie alla ricca vena acida, tannino di notevole fattura e già quasi addomesticato, piacevoli percezioni mentolate e di liquirizia, con spunti di cacao chiudono il lungo, convincente finale.

RECENTI

  • Barbera d’Asti Poderi dei Bricchi Astigiani 2016

    Barbera d’Asti Poderi dei Bricchi Astigiani 2016

  • Barolo Bussia Dardi Le Rose 2012

    Barolo Bussia Dardi Le Rose 2012

  • VignaAlta 2015

    VignaAlta 2015

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2018 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani