A.A. Schiava Botte N.9 2002

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@
Data degustazione: 08/2003


Tipologia: DOC Rosso
Vitigni: schiava
Titolo alcolometrico: 12,5 %
Produttore: GIRLAN
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 7,50 a 10 euro


Questo interessante rosso altoatesino nasce da uve Schiava dall’acino piccolo, selezionate dai vitigni più vecchi situati nei terreni caldi e asciutti di Colterenzio, maturate nella “botte n.9”, il cui predicato appare in etichetta solo nelle annate migliori. Di aspetto luminoso e molto limpido, colore rosso rubino, di media concentrazione e dalla tonalità che ricorda la buccia di ciliegia matura. Al naso presenta un bouquet molto tipico, con sfumature floreali che ricordano il geranio e la rosa e fruttate di ciliegia e amarena, ricordi di melagrana, il tutto avvolto in un caratteristico profumo ammandorlato. All’assaggio dà l’impressione di una perfetta vinificazione, di uve qualitativamente ottime, tannini delicati e setosi, buona vena acida e frutto che ritorna rotondo e accattivante. La persistenza è di buona lunghezza, molto corrispondente e con retrogusto delicatamente amarognolo. Servitelo a 16° in calici ampi e capienti con gnocchi di patate al sugo di coniglio, pasticcio di crespelle ai fegatini e salsiccia, faraona in casseruola, nocette di capriolo ai ferri, sella di coniglio in porchetta.

RECENTI

  • Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

    Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

  • Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

    Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

  • Prosecco Extra Dry

    Prosecco Extra Dry

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani