Vino della Pace 2005

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@@
Data degustazione: 02/2012


Tipologia: Vdt Bianco
Vitigni: quasi 600 varietà provenienti da tutto il mondo
Titolo alcolometrico: 13 %
Produttore: CANTINA PRODUTTORI CORMONS
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 15 a 25 euro


Pochi giorni fa abbiamo degustato il 2008, rimanendone positivamente impressionati, con l’intenzione di andare all’indietro nel tempo per verificare come un vino ottenuto da centinaia di uve differenti possa comportarsi con il passare degli anni. Eccoci quindi a testare il 2005, sei anni dalla vendemmia e un colore perfettamente integro, oro vivo, naso che si offre aperto e senza cedimenti ossidativi, con un bel fruttato di albicocca, cedro, pompelmo, lime, susina, cachi giallo, toni di erbette aromatiche quali timo, santoreggia e melissa, sfumature minerali e iodate. L’attacco al gusto, al contrario dell’olfatto, spara un po’ di vanigliato, ma svanisce velocemente a favore di un ventaglio agrumato fresco che testimonia un’ottima capacità evolutiva, c’è sapidità e persino un leggero riflesso tannico, una persistenza notevole che lascia intuire notevole disposizione per piatti saporiti, reggerà bene il confronto con crostacei, tonno, cernia, pesce spada.

RECENTI

  • Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

    Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

  • Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

    Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

  • Prosecco Extra Dry

    Prosecco Extra Dry

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani