Vino del Maso Donati 1999

Degustatore: laVINIum Valutazione: @@
Data degustazione: 04/2002


Tipologia: IGT Rosso
Vitigni: teroldego, lagrein, merlot
Titolo alcolometrico: 12,5 %
Produttore: MARCO DONATI
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 7,50 a 10 euro


Esame visivo: Cristallino, rosso granato con riflessi granato scuro-nero, di media concentrazione e media trasparenza, sui bordi del bicchiere forma archetti abbastanza fitti, che scendono in lacrime abbastanza larghe ed abbastanza lente: abbastanza consistente. Esame olfattivo: Resta chiuso per diversi minuti prima di rivelare il suo carattere, poi rivela il suo fiato boschivo ed animale, deciso e caratteristico. C’è sottobosco di fogliame umido, funghi, cuoio, tabacco, frutto selvatico di melograno, ma anche domestico di marasca e prugna. Un contesto nel complesso selvatico, di buona complessità, media intensità, fine. Esame gustativo: Secco, abbastanza caldo/caldo, di media morbidezza ed un po’ più di acidità. Il tannino è appena mordente ma gradevole per un vino di questo prezzo, aiuta a ricordare scenari di montagna e ben si colloca nel contesto. E’ un vino di corpo, sincero, nel complesso equilibrato tenendo conto delle caratteristiche di acidità e tannicità dei vitigni che lo compongono, con un finale gradevolmente dolce di marasca, cuoio e tabacco biondo. Fine ed appagante. Stato evolutivo: Pronto. Giudizio finale: Un salto nelle Dolomiti, vino-territorio esemplare, molto tipico. Siamo, in tutti i sensi è il caso di dire, olfatto e gusto più di tutti, a Mezzocorona, patria del teroldego, vicino San Michele all’Adige, patria degli enologi; ma qui l’enologo ha preferito salvaguardare le caratteristiche del frutto originario, del lavoro in vigna, piuttosto che lavorare e rilavorare in cantina per adattarli al gusto internazionale… la filosofia del vino che piace a noi. Da servire a 16-18° in bicchieri da teroldego rotaliano. Abbinato a… Abbinamenti: Canederli perché no. Carni rosse non troppo cotte che restino succulente, ma anche carni di maiale arrosto o al forno con patate, rosmarino e alloro, salumi tipici del luogo, grassi ma non affumicati.

RECENTI

  • Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

    Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

  • Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

    Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

  • Prosecco Extra Dry

    Prosecco Extra Dry

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani