Verduno Pelaverga 2006

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@
Data degustazione: 09/2008


Tipologia: DOC Rosso
Vitigni: pelaverga piccolo
Titolo alcolometrico: 13,5 %
Produttore: LA CANTINA
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 7,50 a 10 euro


molto divertente e originale l’etichetta di questa azienda, firmata da Dada Prunotto. La cantina produce circa 20 mila bottiglie nelle diverse tipologie ed è condotta da Aldo Della Torre. Il vino in degustazione è l’unico dell’annata 2006, purtroppo, come ci spiega Aldo, la 2007 è appena stata imbottigliata e necessità di qualche mese di riposo. Un’occasione per verificare la tenuta di questo vino, che al primo impatto sembra abbastanza buona. Il colore si attesta su un granato netto di buona intensità, con qualche riflesso rubino; la trama olfattiva è imperniata su toni di ciliegia matura, amarena e visciola, per poi spostarsi su leggere note speziate. Al gusto ha ancora una buona dose di freschezza, leggermente pungente ma fedele al vitigno, con sfumature pepate in bella evidenza. Il finale cede un po’ su toni amarognoli. Appena al di sotto delle tre chiocciole.

RECENTI

  • Sforzato di Valtellina Runco de Onego 2013

    Sforzato di Valtellina Runco de Onego 2013

  • Taurasi 2010

    Taurasi 2010

  • Valtellina Superiore Pietrisco 2013

    Valtellina Superiore Pietrisco 2013

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani