Tufaio Brut Pas Dosé 2003

tufaiobrut2Degustatore: Maurizio
Taglioni
Valutazione: @@@@
Data degustazione: 12/2004


Tipologia: Vdt bianco spumante
Vitigni: pinot bianco, chardonnay
Titolo alcolometrico: 12,5 %
Produttore: CANTINA DEL TUFAIO – Cantina del Tufaio di Claudio Loreti
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 10 a 15 euro


E’ bello ammirarlo nel calice ma ancora meglio sentirlo friggere sulla lingua al momento dell’assaggio: lo spumante brut della Cantina del Tufaio sa sublimarsi come pochi, lasciando di sé la gradevole sensazione di leggerezza unita all’accattivante profumo. Il perlage si mostra abbondante già nei lunghi flauti di cristallo, dove fini e persistenti catenelle di bollicine salgono attraverso il liquido paglierino dai riflessi verdolini, cingendolo in alto con una nobile corona. All’olfatto, ampie e delicate sensazioni si rincorrono: ad un impatto garbatamente vegetale di erbe aromatiche quali salvia e fresca menta, seguono profumi floreali di tiglio, poi fruttati di mandorla e mela sapientemente conditi da toni agrumati, uniti alle immancabili note di fresco lievito, tipiche della spumantizzazione classica. In bocca frigge e pare sublimarsi come anticipavamo, leggiadro ed elegante ripropone fedelmente le sensazioni olfattive in un contesto che comunque non difetta di struttura ma anzi, esprime splendidamente le caratteristiche del territorio di origine, quali la cremosità dovuta al nascere e crescere a latitudini più basse di quelle di blasonati prodotti cisalpini e transalpini, e la sapidità tipica dei prodotti del territorio vulcanico dei Castelli romani. Un legame con il territorio che Claudio Loreti da sempre lascia intatti, proponendo il suo Tufaio Brut esclusivamente nella versione “pas dosé”, non aggiungendo quindi alcun elemento alieno al contenuto delle sue bottiglie (come avviene per la quasi totalità degli altri spumanti o champagne): purezza ed eleganza espresse ai massimi livelli. Insuperabile come aperitivo per le occasioni importanti, si accompagnerà splendidamente ad antipasti di frutti di mare, ai migliori crostacei ed a primi e secondi piatti a base di funghi; servito a 8°C circa, in sottili ed alti calici.

RECENTI

  • Masseria Cacciagalli 2012

    Masseria Cacciagalli 2012

  • Mille 2015

    Mille 2015

  • Sphaeranera 2015

    Sphaeranera 2015

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2018 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani