Terra Marique 2011

lupros11Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@@

Data degustazione: 07/2012

Tipologia: IGT Bianco

Vitigni: vermentino

Titolo alcolometrico: 12,5 %

Produttore: CANTINE LUPO – Azienda Agricola Rosa Di Cesare

Bottiglia: 750 ml

Prezzo enoteca: da 7,50 a 10 euro

Diciamolo, fa un caldo tremendo, ieri in casa mia c’erano 31 gradi nella stanza più fresca, forse neanche nel 2003 abbiamo avuto così tanto caldo. E dato che in me aleggia una vena di masochismo, la sera prima ero a cena nelle sale interne di Popi Popi, una nota trattoria-pizzeria di Trastevere, dove la differenza con la sauna era nel fatto che il vapore acqueo lo producevamo noi! Questa mattina un refolo d’aria un po’ più fresca mi ha rimesso parzialmente in carreggiata, consentendomi di ritrovare lo spirito del degustatore con questo vermentino di cui avevo già apprezzato il precedente millesimo. Come avevo già dichiarato allora, siamo nell’agro pontino, zona bonificata ai tempi del duce, ma questo non deve trarre in inganno, ne è passato di tempo e tante cose sono cambiate, clima compreso. Siamo vicini al mare e alle colline di origine vulcanica dei Castelli Romani, e il Terra Marique sembra proprio trovarsi a suo agio. Ha un colore paglierino intenso e luminoso con venature verdoline, profuma di agrumi e riflessi salmastri, di mandorla e biancospino, di pesca bianca e cedro, susina, ribes bianco. L’assaggio rivela una grande sapidità, carattere, acidità vibrante che dimostra la sua piena giovinezza e una non disconoscibile propensione ad un medio invecchiamento, il finale intenso e prolungato continua sui toni agrumati e di mandorla. ENGLISH_TASTING Let’s face it, the heat is tremendous, in my house yesterday there were 31 degrees i the coolest room, perhaps even in 2003 we haven’t been so hot. Yesterday I had dinner at the “Popi Popi” trattoria-pizzeria in Trastevere, where the only difference from a sauna was the fact that we were producing water vapor! This morning, a gust of air a bit cooler put me back on track, allowing me to rediscover the spirit of the taster with this vermentino of whom I had enjoyed the previous vintage. As I had said then, we are in the countryside “Pontina”, the reclaimed area at the time of Mussolini, but this must not be misleading, it has been a long time and many things have changed, including climate. We are close to the sea and the volcanic hills of the Castelli Romani, and the Terra Marique seems to be at ease. It has a pale straw color with streaks of green and bright, salty scent of citrus and reflections, almond and hawthorn, white peach and citrus, plum, black currant. The taste reveals a great flavor, character, vibrant acidity that shows its full youth and a willingness to not disconoscibile a further aging, the final intense and prolonged continuous tones of citrus and almond.

RECENTI

  • Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

    Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

  • Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

    Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

  • Prosecco Extra Dry

    Prosecco Extra Dry

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani