Teroldego Rotaliano Rosato Assolto 2009

Degustatore: Alessandro Franceschini Valutazione: @@@@
Data degustazione: 10/2010


Tipologia: DOC rosato
Vitigni: Teroldego Rotaliano
Titolo alcolometrico: 13,5 %
Produttore: REDONDEL – Azienda agricola di Paolo Zanini
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 10 a 15 euro


Non è semplice da inquadrare il teroldego. Rosso da tutti i giorni, ma anche riserva, poi rosato, novello e passito. Colore in abbondanza, tannini pochi, freschezza di tutto punto. Viene in mente la barbera, volendo, ma il paragone si ferma qui. Più leggiadro e meno sanguigno, anche nelle versioni più rustiche, il teroldego viaggia su una dimensione tipicamente più nordica. Quando ben interpretato sa regalare leggerezze eleganti che guardano a vitigni ben più nobili. Quando, invece, si sfrutta tutto quello che il disciplinare mette a disposizione, a partire dalla resa per ettaro di 170 quintali (più un 20% nelle annate eccezionali), la mediocrità è dietro l’angolo. “Si chiama assolto, perché “assolto” dalle sue bucce, per via della vinificazione che vede il vino a contatto con le bucce solo per poche ore. Tolto dalla vasca il mosto viene fatto fermentare in un’altra”. Paolo e Mara dell’azienda Redondèl in quel di Mezzolombardo nella piana rotaliana ci spiegano così il nome di questo rosato che sfata diversi pregiudizi. Uno dei quali è quello che dice che il rosato sia al massimo vinello estivo. Di buona struttura, con profumi che ricordano i lamponi, la scorza di arancio, le rose e qualche tocco vegetale con un bell’equilibrio tra sapidità, freschezza e allungo finale, questo rosato sposa magnificamente anche piatti autunnali, risotti piuttosto che carni, non solo bianche.

RECENTI

  • Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

    Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

  • Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

    Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

  • Prosecco Extra Dry

    Prosecco Extra Dry

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani