TENUTA LUISA

Indirizzo: via Campo Sportivo, 13 – 34070, Mariano del Friuli(GO)
Telefono: +39 0481 69680
Fax: +39 0481 69607
WWW: www.tenutaluisa.it
Email: info@tenutaluisa.com


laVINIum – 08/2010
Eddi Luisa ha 69 anni, ma una grinta e una vivacità che vanno in contrasto con quanto testimonia la sua anagrafe. Tipica figura che si è fatta da sola e che crede nei valori della vita e della quotidianità. Un amore viscerale per la terra e il suo lavoro. Orgoglioso di avere accanto una donna con cui fra poco festeggerà l’importante traguardo delle 50 primavere assieme, da cui ha avuto 2 figli che, nel voler garantire la continuità famigliare, lo hanno anche fatto diventare nonno.
L’azienda è nata nel lontano 1927 con 5 ettari di proprietà, cresciuti con il passare del tempo fino agli attuali 85 ettari vitati a vigneto e 350mila bottiglie prodotte. Quella che troviamo oggi è una struttura e un’organizzazione completamente rinnovate, raro esempio di eleganza e funzionalità. Ogni sala studiata a puntino per svolgere al meglio le proprie funzioni. La cantina sotterranea, dove i vini si evolvono nei tonneaux di rovere e poi si affinano nelle bottiglie, colpisce per la sua bellezza.
La sala di accoglienza e vendita, dove poter degustare qualche prelibatezza è molto curata e raffinata. Affascinante per non dire entusiasmante la “sala della torre”, con un ascensore che ci permette di avvicinarci di qualche metro verso il cielo, luogo che antichi Greci e Romani avrebbero eletto a dimora altamente vocata al “simposio” e che regala un orizzonte dove i veri protagonisti sono i vigneti della tenuta.
La gamma dei vini comprende 4 linee produttive: “Tenuta Luisa”, con 8 vini bianchi che comprendono Friulano, Ribolla Gialla, Verduzzo Friulano, Traminer Aromatico, Pinot Bianco, Pinot Grigio, Sauvignon e Chardonnay, più 4 rossi a base Cabernet Franc, Cabernet Sauvignon, Merlot e Refosco dal Peduncolo Rosso. Sia i rossi che i bianchi sono prodotti completamente in acciaio e riposano per un buon periodo sulle fecce nobili.
La linea “I Ferretti”, il cui nome prende spunto dalla tipologia dei terreni ricchi di ferro che conferiscono ai vini un gusto unico, vede nella sua squadra tre tipologie di rossi: Cabernet Sauvignon, Refosco e una Cuvee “Rol” che assieme ai due vitigni citati, comprende una quota di merlot. La particolarità di questi vini è che maturano per 12/18 mesi in tonneaux di rovere e poi vengono affinati per 2 anni in bottiglia. Di questa linea è atteso per ottobre il debutto del “Desiderium”, un blend che potrà contare sulle migliori tipologie bianche dell’azienda, ancora segrete, ma che sicuramente saranno in grado di regalare piacevoli emozioni.
La più recente linea “Emotion” prevede due blend freschi che non vedono il legno. Il “White Emotion” con friulano, ribolla gialla, traminer aromatico e chardonnay, e il “Red Emotion” con l’accoppiata merlot e cabernet franc.
La quatra linea, infine, è dedicata alle bollicine: “Millesimati”, con due spumanti metodo Charmat, il Brut Ribolla Gialla da ribolla in purezza e il Brut Rosé con il prezioso contributo di due vitigni della tradizione friulana, il merlot e il refosco.
Noi vi presentiamo un “estratto” delle numerose tipologie:
della linea “I Ferretti” il Refosco dal Peduncolo Rosso 2003 e il Cabernet Sauvignon della stessa annata. Della linea Tenuta Luisa” il Pinot Grigio 2009, il Sauvignon 2009, il Friulano 2009 e il Refosco dal Peduncolo Rosso 2008. Tutta la gamma ricade nella Doc Isonzo del Friuli.

Vini degustatiAnnataPrezzoVoto
Isonzo del Friuli Cabernet Sauvignon I Ferretti 2003 da 15 a 25 euro @@@
Isonzo del Friuli Friulano Tenuta Luisa 2009 da 10 a 15 euro @@@@
Isonzo del Friuli Pinot Grigio Tenuta Luisa 2009 da 10 a 15 euro @@@@
Isonzo del Friuli Refosco dal Peduncolo Rosso I Ferretti 2003 da 15 a 25 euro @@@@
Isonzo del Friuli Refosco dal Peduncolo Rosso Tenuta Luisa 2008 da 7,50 a 10 euro @@@
Isonzo del Friuli Sauvignon Tenuta Luisa 2009 da 10 a 15 euro @@@

RECENTI

  • Chianti Puro 2016

    Chianti Puro 2016

  • Bianco del Mulino 2016

    Bianco del Mulino 2016

  • Pachàr 2016

    Pachàr 2016

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani