Sorriso Rosso 2003

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@
Data degustazione: 03/2005


Tipologia: IGT Rosso
Vitigni: ciliegiolo
Titolo alcolometrico: 13 %
Produttore: IL COLLE – Azienda Agricola Il Colle dei fratelli Montrasio
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 7,50 a 10 euro


Ho promesso ai miei amici dell’Acquabuona (www.acquabuona.it), che sarei stato assolutamente imparziale nel valutare il Sorriso Rosso 2003, prima loro esperienza come vignaioli, vissuta con passione, emozione e dedizione, e realizzata grazie alla collaborazione con i fratelli Montrasio, proprietari della Azienda Agricola Il Colle, che ha messo a loro disposizione un filare di ciliegiolo, e al contributo determinante dell’agronomo Lamberto Tosi. Chi non ha letto ed è curioso di conoscere la storia di questo vino e dei suoi autori, non deve fare altro che visitare il sito de l’Acquabuona a questo indirizzo: http://www.acquabuona.it/articoli/annocinque/ciliegiolo.shtml. Non posso che approvare la scelta di un vitigno di antiche tradizioni toscane come il ciliegiolo, spesso sottovalutato e preferito in uvaggio che in solitudine. Ma qui, i ragazzi hanno avuto a disposizione una materia prima di sicura qualità, da una vigna che ha un’età media di 25 anni, quindi in piena maturità per offrire un vino di spessore. Il Sorriso, come avrete capito, è stato prodotto in quantità assai limitata, poche centinaia di bottiglie, quindi non saranno molti coloro che avranno l’opportunità di acquistarlo. Ma già dal prossimo anno, gli autori di questo sogno divenuto realtà, prevedono un buon incremento di bottiglie. Dato che il campione a mia disposizione mi è stato spedito, ho provveduto, come è mia consuetudine, a farlo riposare qualche giorno per riprendersi dal piccolo stress. Il colore è molto bello, vivido e luminoso, un bel rubino intenso con sfumature purpuree. L’approccio olfattivo iniziale è a vantaggio del piccolo legno (singolare, non plurale dato che è davvero una sola barrique!), ma ben presto si schiude a belle venature fruttate di confettura di amarene, ciliegie e prugne, per poi spostarsi su dolci speziature che ricordano il pepe e il cacao. Agitandolo più volte emergono richiami al tannino e a una sottile componente minerale. Esame olfattivo superato con dignitosa personalità; unica pecca una leggera surmaturazione del frutto che, in un vino così giovane, appare un po’ fuori misura. Al gusto è aggressivo e dal tannino che ancora sta riflettendo se polimerizzare per ammorbidirsi, ma il riflesso amarognolo è davvero contenuto, a dimostrare un’estrazione attenta e non eccessiva, soprattutto perché non sembra esserci l’aggiunta dei tannini della barrique, che viene dalla Romania, è in rovere e ciliegio e, sembra avere offerto al vino un contributo delicato, non invasivo. Insomma, l’impatto iniziale è un po’ duro, ma poi il vino comincia a “sorridere”, riproponendo un frutto dolce e un contributo alcolico a ritemprare l’equilibrio durezza-morbidezza, il tutto sostenuto da una bella acidità. Il finale tiene bene, soprattutto lascia presagire che, una volta trascorso un ulteriore periodo di affinamento in bottiglia, questo Sorriso abbia il carattere per poter dare belle soddisfazioni a chi avrà avuto la fortuna di acquistarlo e attendere pazientemente il momento ottimale per apprezzarlo al meglio. Peccato che io non sarò fra questi fortunati! Ma debbo dire che anche a berlo adesso, con un bel piatto di pappardelle al sugo di lepre, non sfigura neanche un po’! Chi desidera acquistarlo può trovarlo alla Bottiglieria “Lucchesi” di Viareggio (LU), Via Cairoli, 93/95 (tel. 0584 46173), all’Enoteca “Da Sergio”, in piazza del mercato, sempre a Viareggio (tel. 0584 963750), oppure può rivolgersi direttamente all’azienda Il Colle o agli amici de l’Acquabuona.

RECENTI

  • Erbaluce di Caluso Spumante Brut Masilé 2013

    Erbaluce di Caluso Spumante Brut Masilé 2013

  • LA MASERA

    LA MASERA

  • Riviera Ligure di Ponente Granaccia Rebosso 2016

    Riviera Ligure di Ponente Granaccia Rebosso 2016

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani