Scodovacca Refosco dal Peduncolo Rosso 2012

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@@
Data degustazione: 09/2016


Tipologia: IGT Rosso
Vitigni: refosco dal peduncolo rosso
Titolo alcolometrico: 13 %
Produttore: DENIS MONTANAR
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 15 a 25 euro


C’è poco da fare, quando vedi le rese d’uva per ettaro a cui è abituato Denis Montanar, ti rendi conto subito di quanto lavoro e impegno verso la massima qualità possibile ci sia da parte sua, non è certo frequente vedere un vigneto di refosco che renda solo 30 quintali ad ettaro. Del resto da quando ha preso le redini dell’attività del nonno nel 1989, l’azienda ha subìto un progressivo mutamento, sempre più radicale, che lo ha portato ad allargare i terreni di proprietà, che oggi sono ripartiti tra i toponimi Borc Dodon (quello storico, di cui l’azienda ha portato il nome fino al 2013, anno in cui il marchio aziendale ha preso il nome del produttore, con conseguente modifica di tutte le etichette), Borc Sandrigo e Scodovacca. La versione 2012 del Refosco è davvero notevole, presenta un colore rubino intenso e compatto, dopo un iniziale assestamento olfattivo, regala note di viola, amarena, marasca, prugna, terra umida, tabacco aromatico da pipa, cardamomo e sfumature di cacao e liquirizia. Altrettanto denso e profondo all’assaggio, con l’acidità che sostiene perfettamente la trama fruttata e speziata, mentre il tannino, pur nella sua setosità, rivela una presenza importante a ulteriore garanzia di lunga evoluzione.

RECENTI

  • Riviera Ligure di Ponente Vermentino Vigna Sorì 2016

    Riviera Ligure di Ponente Vermentino Vigna Sorì 2016

  • Riviera Ligure di Ponente Pigato Cygnus 2016

    Riviera Ligure di Ponente Pigato Cygnus 2016

  • POGGIO DEI GORLERI

    POGGIO DEI GORLERI

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani