Sannio Rosso Poggio Bellavista 2000

Degustatore: laVINIum Valutazione: @@@
Data degustazione: 05/2002


Tipologia: DOC Rosso
Vitigni: come da disciplinare
Titolo alcolometrico: 12,5 %
Produttore: TORRE GAIA – Tenuta Torre Gaia
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: N/A


Esame visivo: Un vino cristallino, di media concentrazione e media trasparenza che mostra una buona vivacità ed integrità all’esame visivo; il colore è di un bel rosso rubino con riflessi violacei scuri. Archetti sui bordi del bicchiere abbastanza fitti che scendono in lacrime di media larghezza, abbastanza lente: vino abbastanza consistente. Esame olfattivo: Fragrante di toni floreali e fruttati freschi quali viola mammola, e ciliegia matura. Molto pulito e netto l’impatto olfattivo che poi si complica piacevolmente dopo l’ossigenazione, con toni balsamici di alloro ed appena tostati di cacao appena torrefatto. Il contesto è di medie intensità e complessità, la qualità olfattiva è finissima. Esame gustativo: In bocca si rivela di buon equilibrio anche se come è comprensibile prevalgono ancora i toni di gioventù, medie sono le sensazioni alcoliche e di morbidezza, ben bilanciate ed anche di più da nerbo acido e tannino appena astringente ma gradevole. Lo spessore tra lingua e palato è buono, gradevolmente fruttato e reso scorrevole dalla buona acidità. Media persistenza nel finale, qualità confermata, si ha voglia di rinnovare la gradevole beva. Stato evolutivo: Quasi pronto. Giudizio finale: Integro è la parola che più gli si addice, appena giovane ma non lo si considera un difetto, anzi, con i suoi profumi e consistenza toscaneggianti, fa molto Chianti di grandi pulizia e fragranza. Servito a 16÷18° C, in calici di media ampiezza, bene quelli per vini rossi di equilibrio gustativo. Può anche migliorare nei due anni a venire ma fosse per noi non esiteremmo a servircelo in tavola tutte le volte che si mangia…. Abbinamenti: Primi piatti con sugo di carne, lasagne o zite al forno con ragù di carne mozzarella e salame piccante di secondigliano, carne di manzo ai ferri, fiorentine, petto di vitella alla fornara, maialino al forno con patate. Formaggi saporosi a breve stagionatura, pecorini freschi di primo sale.

RECENTI

  • Riviera Ligure di Ponente Vermentino Vigna Sorì 2016

    Riviera Ligure di Ponente Vermentino Vigna Sorì 2016

  • Riviera Ligure di Ponente Pigato Cygnus 2016

    Riviera Ligure di Ponente Pigato Cygnus 2016

  • POGGIO DEI GORLERI

    POGGIO DEI GORLERI

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani