Sannio Fiano Gradualis 2002

Degustatore: laVINIum
Valutazione: @@@
Data degustazione: 06/2003


Tipologia: DOC Bianco
Vitigni: fiano
Titolo alcolometrico: 12,5 %
Produttore: TORRE GAIA – Tenuta Torre Gaia
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 7,50 a 10 euro


Purezza, finezza, eleganza, più che intensità, caratterizzano questo Fiano del Sannio, dove il rispetto della natura del vitigno non lascia spazio a sensazioni aliene. Un vino cristallino e di grande vivacità, dal colore paglierino carico conferitogli dalla breve macerazione sulle bucce, dalle larghe e generose lacrime. I suoi profumi spaziano da note vegetal-floreali di nocciola matura e di fiori di acacia, a sentori fruttati, agrumati in particolare, dolci di cedro di amalfi, che si arricchiscono di nuances aromatiche tendenti al rosmarino col passare dei minuti. Splendidamente corrispondente sotto al palato, si conferma morbido ma altrettando ben sostenuto dalle note acida ed ancora più marcatamente sapida. Pulito il finale, ancora fruttato, dove la nocciola torna a farsi sentire come è giusto che sia. Un Fiano più che corretto, come corretto è il suo rapporto qualità/prezzo, da sorseggiare con frutti di mare e pietanze a base di pesce in genere, ma anche a tutto pasto, servito a 10-12°C, in calici di media ampiezza.

RECENTI

  • Olevano Romano Cesanese Collepazzo 2014

    Olevano Romano Cesanese Collepazzo 2014

  • Cesanese del Piglio Collefurno 2014

    Cesanese del Piglio Collefurno 2014

  • MASSERIA SURANI

    MASSERIA SURANI

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2018 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani