Sangiovese di Romagna Vigna 1922 2005

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@@
Data degustazione: 01/2014


Tipologia: DOC Rosso
Vitigni: sangiovese
Titolo alcolometrico: 13,5 %
Produttore: TORRE SAN MARTINO
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 15 a 25 euro


Questa è indubbiamente l’annata meno “facile”, per i rossi di gran parte dello Stivale si caratterizza per una maggiore spigolosità, per una struttura meno opulenta e un tannino più lento nel processo di polimerizzazione. Qui entra in gioco anche il gusto personale, è una delle annate che ritengo più interessanti, ne ho avuto la riprova dai numerosi assaggi di Barolo, Barbaresco, Taurasi, Aglianico del Vulture, Brunello di Montalcino ecc. Sono vini che chiedono tempo ma hanno parecchie frecce al loro arco, meno accondiscendenti e per certi versi più “veri”. Il Vigna 1922 offre un colore rubino-granato di buona profondità, all’olfatto affiorano note di rosa passita e viola, bacche selvatiche, liquirizia, toni ferrosi e di catrame, qualche spunto vegetale (non negativo). Al gusto è meno rigido di quanto ci si aspetterebbe, mostrando un corredo aromatico e una polpa convincenti e ben espressi, il tannino fra l’altro aggredisce solo per pochi istanti, lasciando presto spazio ad una piacevolezza e ad una freschezza che promettono ottimi abbinamenti con piatti di selvaggina da piuma.

RECENTI

  • Prosecco Extra Dry

    Prosecco Extra Dry

  • Prosecco Brut

    Prosecco Brut

  • VIGNA BELVEDERE

    VIGNA BELVEDERE

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani