Salice Salentino Rosso Riserva Donna Lisa 1996

Degustatore: laVINIum
Valutazione: @@@@
Data degustazione: 02/2001


Tipologia: DOC Rosso
Vitigni: negroamaro
Titolo alcolometrico: 13 %
Produttore: LEONE DE CASTRIS
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 15 a 25 euro


Esame visivo: Limpido-cristallino, bel colore rubino profondo quasi impenetrabile; consistente. Esame olfattivo: Intenso e persistente: ben si mescolano i toni di frutta matura (ciliegia nera e prugna) con lo speziato nel quale, oltre ai sentori vanigliati e tostati dati dal passaggio in barrique (per altro molto delicati), si evidenzia una piacevole nota di tabacco e pepe; nel finale si percepisce anche il cacao. La qualità tende all’eccellenza. Esame gustativo: Colpisce subito per l’eleganza superiore, proveniente da un terreno particolarmente vocato; il vino mostra un corpo sensuale, giocato sulle sfumature, in bocca il tannino è vellutato, si sente una buona sapidità, a caratterizzare la qualità del terreno; è quasi morbido, equilibrato, intenso e con una persistenza appena un po’ inferiore alle aspettative. La qualità è corrispondente all’olfattiva. Stato evolutivo: pronto. Giudizio finale: Si conferma vino di classe, l’analisi gusto-olfattiva è molto lineare; non è la potenza ma la struttura vellutata ad emergere. E’ un piacere berlo già ora. Un’altra sua qualità è quella di essere totalmente privo di quelle componenti cotraddittorie date dalla compresenza di toni vinosi (quindi di gioventù) ed eterei (tipici dei vini più maturi), riscontrate in molti rossi della regione. Abbinamenti: Primi piatti con ragù di cinghiale, secondi di cacciagione e selvaggina, formaggi ben stagionati.

RECENTI

  • Masseria Cacciagalli 2012

    Masseria Cacciagalli 2012

  • Mille 2015

    Mille 2015

  • Sphaeranera 2015

    Sphaeranera 2015

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2018 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani