Ripagrande 2011

Degustatore: Roberto Giuliani
Valutazione: @@@
Data degustazione: 05/2013


Tipologia: IGT Rosso
Vitigni: sangiovese
Titolo alcolometrico: 13 %
Produttore: CASTELLO DI RIPA D’ORCIA
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 5,00 a 7,50 euro


Non è raro incontrare ancora oggi persone che credono che se un vino ha un prezzo modesto vuol dire che anche la qualità è modesta. In molti casi è vero ma non è un fatto generalizzabile, dipende da chi fa quel vino, da come lo fa e da come è collocato quel vino all’interno del progetto aziendale. Il Ripagrande rappresenta senza dubbio un esempio positivo, perché è un prodotto nel quale la qualità è facilmente riscontrabile, non è quella a mancare ma il vino è concepito per essere apprezzato da subito, lavorato in acciaio, ha dalla sua la bevibilità, la gradevolezza, la predisposizione per la buona tavola. Ha un colore rubino granato classico, luminoso, bouquet che si schiude senza difficoltà, offrendo spunti di ciliegia dolce, lampone ed erbe aromatiche, a tratti affiora una piacevole sfumatura di pepe, non mancano suggestivi richiami minerali. Fresco all’assaggio, addirittura venato da sensazioni agrumate di arancia amara, offre un tannino moderato e ben integrato con il frutto, una vena sapida accompagna il buon finale lineare e godibile.

RECENTI

  • Petit Verdot Timperosse 2016

    Petit Verdot Timperosse 2016

  • Sicilia Nero d’Avola Costadune 2017

    Sicilia Nero d’Avola Costadune 2017

  • Perricone Rosé Costadune 2017

    Perricone Rosé Costadune 2017

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2018 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani