Pescemonte Süprint 2011

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@@@
Data degustazione: 12/2016


Tipologia: Vdt Rosso
Vitigni: nebbiolo
Titolo alcolometrico: 14 %
Produttore: ALBERTO MILANO
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: oltre i 50 euro


Ancora il Süprint, ma annata più recente, devo ammettere che il Pescemonte di Alberto Milano è quasi spiazzante, non tanto per la zona dove viene prodotto, il Canavese, quanto per la forte personalità e unicità che rivela. In alcuni aspetti potrebbe avvicinarsi al Carema, in altri ad alcuni grandi nebbioli della Sassella, ma di fatto assomiglia solo a se stesso, e il 2011 non fa che confermare questa mia impressione. Qui abbiamo ancora qualche riflesso rubino e un frutto più fresco e slanciato, il profilo però è molto simile, con l’eleganza che lo caratterizza, stavolta è il lampone ad emergere con prepotenza, seguito dalla ciliegia, la speziatura affiora delicata e finissima, con la liquirizia sempre in bella evidenza. Al gusto prosegue enfatizzando il frutto, frammisto a note di cioccolata, l’acidità è sempre ben presente e il tannino stupisce per la tessitura quasi soffice, buonissimo e pericoloso, per ora appena meno complesso del 2010, ma con altrettante se non superiori prospettive evolutive. N.B. l’annata è scritta a penna sul vino, in quanto è un VdT, e come sapete non può riportarla in etichetta.

RECENTI

  • Sforzato di Valtellina Runco de Onego 2013

    Sforzato di Valtellina Runco de Onego 2013

  • Taurasi 2010

    Taurasi 2010

  • Valtellina Superiore Pietrisco 2013

    Valtellina Superiore Pietrisco 2013

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani