PARASCHOS EVANGELOS

Indirizzo: Località Bukovje, 13/a – 34070, San Floriano del Collio(GO)
Telefono: +39 0481 884154
Fax: +39 0481 884154
WWW: www.paraschos.it
Email: paraschos99@yahoo.it


laVINIum – 05/2011
Evangelos Paraschos nato in Grecia, arriva poco più che ventenne in Italia per studiare all’università di Trieste con la speranza di diventare un bravo farmacista. Ma il suo cuore non viene rapito dalla scienza farmaceutica, bensì da Nadia, una bella ragazza di San Floriano del Collio che senza troppa fatica lo porta in cima all’altare strappandogli il SI eterno.
La farmacia per Evangelos diventa solo un luogo dove rifornirsi in caso di virus influenzale, mentre nasce a poco a poco in lui una grande passione per la vigna ed il vino.
Da un piccolo appezzamento di proprietà, inizia a produrre assieme al suocero piccoli quantitativi di vino che serviranno a rifornire il ristorante che terrà in gestione a Gorizia per molti anni. Inizialmente è quasi solo un hobby a margine dell’attività principale di ristorazione, ma la sua passione per il vino è sempre in crescita, e viene alimentata dalle frequentazioni che instaura con Stanko Radikon e Josko Gravner, autentici santoni della zona. Come lasciarsi quindi scappare l’occasione di comprare poco meno di 4 ettari di vigna messi in vendita da un produttore della zona?
Correva l’anno 1997 e per Evangelos era l’inizio di un nuovo percorso. Gli inizi sono in salita, mancava una vera cantina e si fa uso di locali di fortuna e metodi rudimentali per portare a termine tutto il ciclo produttivo. Il 1999 può essere considerato l’anno di inizio attività, con 10mila bottiglie che vengono messe in commercio. Lo stile produttivo inizialmente segue il filone tradizionale, ma il suo concetto di vino e le carismatiche influenze di Gravner e Radikon lo instradano verso un percorso che lo porterà sulla via delle macerazioni.
Nel 2003 viene inaugurata la nuova cantina, arredata con botti grandi da 15 e 25 ettolitri e qualche tonneau e barrique. Sebbene i lavori della cantina fossero ancora da completare e rifinire, similari all’attuale Salerno-Reggio Calabria, la vendemmia viene interamente vinificata nei nuovi locali ed ha inizio anche la stagione delle macerazioni e dei lunghi affinamenti in botte.
La sua filosofia segue i filoni del biologico e dei seguaci dei vini naturali, sebbene rimanga un produttore indipendente da partiti e schieramenti. In vigna massimo rispetto per la natura e per le uve che vengono vinificate sempre al massimo della loro qualità e maturazione. Trattamenti solo con zolfo e rame. Non vengono utilizzati concimi chimici e diserbanti. In cantina si seguono le antiche tradizioni. Vengono eseguite macerazioni sulle bucce, in botti grandi di rovere di Slavonia, con durate che variano a seconda della tipologia e dell’annata. Si utilizzano solo lieviti indigeni. Chiarifiche e filtrazioni non sono parole presenti nel vocabolario di Evangelos. La eventuale solforosa presente nei vini è quella autoprodotta dal processo fermentativo.
Per verificare la salute del vino viene eseguita la prova di tenuta. Infatti, poco prima di essere imbottigliato, viene portato un bicchiere in un locale caldo e illuminato e in base alla reazioni del prodotto a questo ambiente non ottimale per il vino, si verifica se si rende necessaria l’aggiunta di pochi milligrammi (non più di 15) di solforosa o se è pronto per soddisfare autonomamente papille gustative degli appassionati degustatori.
Oggi in azienda lavora attivamente Alexis, primogenito e prezioso aiuto in vigna e in cantina, attento a rubare tutti i segreti del mestiere e in un futuro prossimo, a raccogliere l’eredità paterna. Dai circa 8 ettari di vigneto dislocati nei territori di San Floriano, Oslavia, Gradisciutta, Lucinico e Sant’Andrea si producono mediamente 25mila bottiglie che possono diventare 30mila nelle annate più fortunate.
I deliziosi marchi etichettati Paraschos sono in grado di soddisfare i gusti dei palati più esigenti. Tutti i prodotti vengono macerati sulle bucce e dopo la svinatura rimangono per due anni a maturare in botti grandi di Slavonia.

Vini degustatiAnnataPrezzoVoto
Collio Bianco Riserva2003da 15 a 25 euro@@@@

RECENTI

  • Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

    Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

  • Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

    Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

  • Prosecco Extra Dry

    Prosecco Extra Dry

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani