Orcia Terre di Sotto 2008

Degustatore: Roberto Giuliani
Valutazione: @@@@
Data degustazione: 05/2013


Tipologia: DOC Rosso
Vitigni: sangiovese
Titolo alcolometrico: 13,5 %
Produttore: CASTELLO DI RIPA D’ORCIA
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 10 a 15 euro


Uno dei vini di punta aziendali, il Terre di Sotto 2008 è ottenuto da uve sangiovese, in prevalenza della varietà “grosso”, la stessa presente nell’areale di Montalcino, seguendo i dettami del regolamento biologico. Dopo la fermentazione svolta in acciaio a temperatura controllata, matura in botti di rovere da 35 ettolitri e per una parte in tonneaux. Per mantenere il più possibile integre le caratteristiche del vino, non vengono effettuate filtrazioni prima dell’imbottigliamento. Nel calice presenta un colore granato di buona intensità con leggeri ricordi rubini; un ventaglio di profumi che si schiudono in progressione accoglie i sensi, rivelando riverberi floreali di viola e ciclamino, per poi rilasciare ampi sentori fruttati di ciliegie mature, prugne ed amarene, fino ad uno spettro olfattivo nel quale si intersecano note speziate di cannella e cardamomo e humus. L’assaggio regala una rinfrancante freschezza, un succo dove la ciliegia appare addirittura dal timbro croccante, mentre il tannino esprime una perfetta sintonia con la polpa, senza aggredire ma rilasciando quel piglio necessario a dare corpo al vino. La chiusura mantiene viva quella freschezza e lascia intuire un’ottima capacità evolutiva del vino, che al momento non sente minimamente i quasi cinque anni dalla vendemmia. Il legno è dosato in modo perfetto e il prezzo è davvero onesto.

RECENTI

  • Sicilia Nero d’Avola Costadune 2017

    Sicilia Nero d’Avola Costadune 2017

  • Perricone Rosé Costadune 2017

    Perricone Rosé Costadune 2017

  • Sicilia Grillo Costadune 2017

    Sicilia Grillo Costadune 2017

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2018 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani