Olmaia 1998

Degustatore: laVINIum Valutazione: @@@@@
Data degustazione: 04/2002


Tipologia: IGT Rosso
Vitigni: cabernet sauvignon
Titolo alcolometrico: 12 %
Produttore: COL D’ORCIA – Tenuta Col d’Orcia
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 25 a 50 euro


Esame visivo: Cristallino, il colore è rubino intenso e profondo, con evidenti sfumature violacee; l’esame della fluidità esprime una bella consistenza, la struttura è compatta e ben visibile dai numerosi archetti che man mano formano lacrime grasse, quasi opulente, lentissime nello scendere lungo la parete del calice. Esame olfattivo: L’impatto è di rara eleganza, il vino si schiude progressivamente ad ogni olfazione, proponendo un bel fruttato maturo di mora, cassis e visciola, che si amalgama con note di bacche, spezie dolci, ginepro, cannella, una punta di pepe rosa, su un fondo piacevolmente tostato e balsamico. Note erbacee quasi assenti, indice di una maturazione ottimale delle uve. Qualità eccellente. Esame gustativo: Secco, caldo, con un corpo di grande spessore, bel supporto di acidità e sapidità; i tannini sono fitti e già ben polimerizzati, l’astringenza è contenuta e di breve durata, lascia spazio alla polpa del frutto che ritorna prepotente, avvolgente. Il vino presenta al palato già un notevole equilibrio, è intenso, molto fedele all’olfattiva, il finale molto lungo è di raro fascino, senza alcuna traccia di fastidiose amaritudini. Qualità confermata. Stato evolutivo: Pronto. Giudizio finale: Splendida performance di questo cabernet, davvero esaltante, che riesce ad esprimere tratti varietali molto spiccati. La struttura è tale da riuscire ad assorbire già ora gran parte del lungo passaggio in barriques nuove (18 mesi). Ha prospettive evolutive notevoli, consigliamo di conservarne qualche bottiglia per almeno 3-5 anni, anche se siamo convinti che vi sarà ben difficile resistere dopo averlo assaggiato. Servitelo a 18° nel classico calice per vini rossi nobili ed eleganti. Abbinamenti: Tagliolini al ragù di capriolo, pappardelle al sugo di lepre, tagliolini alla fagianella cucinata in casseruola, nocette di cervo in salsa bordolese, oca in bottaggio, spalla di cinghiale in arrosto morto.

RECENTI

  • Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

    Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

  • Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

    Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

  • Prosecco Extra Dry

    Prosecco Extra Dry

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani