Negrino 2002

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@
Data degustazione: 12/2004


Tipologia: Vdt rosso dolce
Vitigni: aleatico
Titolo alcolometrico: 11,5 %
Produttore: LEONE DE CASTRIS
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 10 a 15 euro


La gamma di vini che produce l’azienda Leone de Castris è davvero impressionante, dai vini assolutamente tradizionali a quelli innovativi, le tipologie sono praticamente tutte quelle previste dai vari disciplinari della regione pugliese. Il consumatore può scegliere fra un rosso corposo e uno più beverino, fra un rosato importante e strutturato e uno spumante brut, tra un bianco in barrique e uno in acciaio, tra un bianco dolce e un rosso dolce. Questa gamma così vasta di prodotti metterebbe in ginocchio la maggior parte delle aziende, impedendogli di offrire una qualità costantemente elevata o perlomeno affidabile. Non è il caso di questa pregiata azienda salentina, che dimostra di avere una grande esperienza e capacità gestionale. Ne sono la prova i risultati che ogni anno ottengono tutti i prodotti degustati. Questo Negrino dolce, ottenuto da uve aleatico, presenta un bel colore rubino con accenni granati all’unghia. Al naso è subito intenso e piacevole, con belle note fruttate di lampone e amarena, arricchite da sentori di fiori passiti e frutta candita, accenni minerali, ricordi di nocciola e legno tostato. All’assaggio si offre equilibrato, grazie ad una dolcezza molto misurata e supportata da giuste acidità e sapidità. La bocca è pervasa da sensazioni fruttate morbide che si mantengono a lungo, spingendo al riassaggio. Servitelo attorno ai 14° con crostate di frutti rossi e pasticceria mignon.

RECENTI

  • Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

    Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

  • Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

    Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

  • Prosecco Extra Dry

    Prosecco Extra Dry

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani