Nebbiolo d’Alba Vigna Sorì Ornati 1998

Degustatore: laVINIum Valutazione: @@@
Data degustazione: 09/2001


Tipologia: DOC Rosso
Vitigni: nebbiolo
Titolo alcolometrico: 14 %
Produttore: TENUTA ROCCA – Azienda Agricola Tenuta Rocca
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 10 a 15 euro


Esame visivo: Limpido-cristallino, colore rosso granato con sfumature ancora rubino; notevole la presenza di archetti, fitti, che dànno luogo a lacrime ampie e grasse: consistente. Esame olfattivo: Si presenta intenso, quasi persistente, etereo, su una base piacevolmente floreale di viola e rosa fresca, emerge un vivido fruttato di lampone sotto spirito e prugna; seguono sentori tostati, quasi di caffé, note speziate in via diformazione. La qualità è più che fine. Esame gustativo: Secco, caldo-alcolico, di corpo pieno, tannini decisi, come ci si aspetta da un Nebbiolo di razza, ma puliti, appena un po’ acerbi; si fa notare una sorprendente buona dose di freschezza; è abbastanza morbido, con un equilibrio ancora non del tutto raggiunto. Al gusto è intenso e di buona persistenza, con buona corrispondenza gusto-olfattiva. La qualità è confermata. Stato evolutivo: Giovane/pronto. Giudizio finale: “Per amare il Nebbiolo bisogna amare i tannini”, dice Angelo Gaja. Ed ha ragione, ci troviamo di fronte ad un vino che deve ancora tirare fuori il meglio di sé, dispiace quasi averlo degustato ora. La struttura, la componente acida, alcolica e tannica, garantiscono al Vigna Sorì Ornati un lungo futuro, nel quale, ne siamo certi, migliorerà notevolmente. E’ d’obbligo custodirne gelosamente qualche bottiglia per i prossimi 10 anni. Intanto provatelo ora con: Abbinamenti: risotto al tartufo d’Alba (bevete il vino a piccoli sorsi, per non sovrastare eccessivamente il tartufo), taglierini all’albese, finanziera (misto di varie carni), puccia (carne grassa di maiale) e perché no, anche la fonduta.

RECENTI

  • FATTORIA LAVACCHIO – Agricola Lavacchio

    FATTORIA LAVACCHIO – Agricola Lavacchio

  • Lacryma Christi del Vesuvio Rosso Territorio de’ Matroni 2015

    Lacryma Christi del Vesuvio Rosso Territorio de’ Matroni 2015

  • Lacryma Christi del Vesuvio Bianco Territorio de’ Matroni 2015

    Lacryma Christi del Vesuvio Bianco Territorio de’ Matroni 2015

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani