Nebbiolo d’Alba 2001

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@@@
Data degustazione: 11/2003


Tipologia: DOC Rosso
Vitigni: nebbiolo
Titolo alcolometrico: 14 %
Produttore: HILBERG-PASQUERO
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 15 a 25 euro


Il Nebbiolo d’Alba di Michelangelo Pasquero e Annette Hilberg è uno di quei vini rossi piemontesi che non si può non aver bevuto almeno una volta nella vita. Perché? Semplicemente perché è buonissimo. Racchiude in sé le migliori qualità di questo pregevole vitigno, con in più una incredibile vitalità e piacevolezza di beva. In qualche modo è unico e inimitabile. Nato nel 1993 è cresciuto di anno in anno, grazie ad un lavoro rigoroso e rispettoso dell’ambiente, attraverso il metodo della lotta integrata. Il suo colore è rubino intenso, con leggeri richiami granata all’unghia, buona concentrazione per un nebbiolo. Portandolo al naso se ne apprezza immediatamente il bouquet intenso e variegato, dove fiori (rosa e viola) e frutti (mora, mirtillo, amarena, prugna) si mescolano a note di cioccolato e liquirizia in perfetto equilibrio, arricchite da leggere nuances balsamiche. In bocca è un vero piacere, irrompe gioioso, grazie ad una struttura piena e allo stesso tempo morbida e rotonda, i tannini sono praticamente perfetti, il frutto ritorna copioso e integrato a note speziate dove la vaniglia, pur manifesta, è estremamente contenuta e i toni del legno sono già molto smussati. Lunga e appagante la persistenza. Un vino che ha le caratteristiche per piacere già oggi, ma che può affrontare a testa alta la propria evoluzione, senza timore di possibili cadute di tono, per almeno 4-5 anni.

RECENTI

  • Riviera Ligure di Ponente Pigato Albium 2015

    Riviera Ligure di Ponente Pigato Albium 2015

  • Riviera Ligure di Ponente Vermentino Vigna Sorì 2016

    Riviera Ligure di Ponente Vermentino Vigna Sorì 2016

  • Riviera Ligure di Ponente Pigato Cygnus 2016

    Riviera Ligure di Ponente Pigato Cygnus 2016

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani