Nebbiolo d’Alba 1998

Degustatore: laVINIum Valutazione: @@@
Data degustazione: 03/2001


Tipologia: DOC Rosso
Vitigni: nebbiolo
Titolo alcolometrico: 13 %
Produttore: ABRIGO GIOVANNI – Azienda Agricola Abrigo Giovanni
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 7,50 a 10 euro


Esame visivo: Limpido, colore rosso granato di media concentrazione; all’esame di lacrime e archetti si denota una buona presenza alcolica e glicerica: tra abbastanza consistente e consistente. Esame olfattivo: Con buona intensità, il vino propone al naso sentori floreali che ricordano la viola matura, seguiti da toni fruttati di prugna e ribes nero sotto spirito; un delicato sentore di legno di botte si apre al tabacco appena umido. La qualità è fine. Esame gustativo: Si presenta secco, la sensazione pseudocalorica è rafforzata da una lieve pungenza alcolica al primo assaggio; ha una buona presenza di tannini, molto ben calibrati, una discreta componente acida ed una lieve sapidità. L’impatto è intenso, ritornano i sentori precedentemente espressi, arricchiti da una punta di liquirizia e pepe. Il finale è giusto, senza sbavature, appagante, equilibrato; si ritrovano le caratteristiche del Nebbiolo. La qualità è senz’altro fine. Stato evolutivo: Pronto. Giudizio finale: Un Nebbiolo espressione del territorio, misurato, senza eccessi, molto piacevole e godibile già ora, pur avendo buone possibilità evolutive. Abbinamenti: Lasagne all’albese, risotto con tartufo, tagliolini al sugo di lepre, faraona al cartoccio, agnello al forno.

RECENTI

  • Sforzato di Valtellina Runco de Onego 2013

    Sforzato di Valtellina Runco de Onego 2013

  • Taurasi 2010

    Taurasi 2010

  • Valtellina Superiore Pietrisco 2013

    Valtellina Superiore Pietrisco 2013

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani