Moscato d’Asti La Commenda 2010

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@
Data degustazione: 03/2012


Tipologia: DOCG bianco spumante
Vitigni: moscato bianco
Titolo alcolometrico: 5% %
Produttore: AVEZZA – Azienda Agricola di Paolo Avezza
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 10 a 15 euro


Ottenuto da moscato bianco di Canelli, che viene pressato delicatamente e separato dalle bucce, il mosto appena ottenuto viene chiarificato a freddo, filtrato e conservato a freddo in vasche termocondizionate alla temperatura di -1 °C circa, in modo da inibire la fermentazione. Quando si passa alla presa di spuma, il mosto viene travasato in autoclavi a tenuta di pressione e inoculato con lieviti selezionati per avviare la fermentazione alcolica, che deve avvenire alla temperatura di 17 °C circa. La fermentazione viene bloccata ancora una volta con il freddo non appena si raggiungono 5- 5,5 gradi alcolici, quindi il vino viene filtrato e imbottigliato con riempitrice a tenuta di pressione. Nel calice presenta un colore giallo paglierino medio e bouquet caratteristico e riconoscibile, con note che rimandano al vitigno, particolare la nota di uva spina e melone bianco maturo, la dolcezza è contenuta e la buona acidità consente piacevolezza senza possibili assuefazioni zuccherine.

RECENTI

  • Sforzato di Valtellina Runco de Onego 2013

    Sforzato di Valtellina Runco de Onego 2013

  • Taurasi 2010

    Taurasi 2010

  • Valtellina Superiore Pietrisco 2013

    Valtellina Superiore Pietrisco 2013

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani