Morellino di Scansano Le Mandorlae 2004

morbar04Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@
Data degustazione: 11/2005


Tipologia: DOC Rosso
Vitigni: sangiovese (morellino), ciliegiolo, alicante
Titolo alcolometrico: 12,5 %
Produttore: BARONCINI
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: fino a 5,00 euro


Il problema di molti supermercati è quello di non avere ancora compreso quanto sia importante variare le tipologie e le marche dei vini offerti al pubblico. Non è affatto raro trovare ancora oggi boccioni di vino da 2 litri o marche arcinote per la loro politica dei numeri e non della qualità. E’ altrettanto vero che, in quei supermercati che cercano di allargare la gamma di prodotti puntando a vini di livello decisamente più interessante, non c’è una giusta corrispondenza di interesse da parte dei consumatori. Questo ci pone di fronte al fatto che nei grandi magazzini è piuttosto infrequente che si apprestino all’acquisto appassionati o intenditori. Ciò è molto probabilmente giustificato da anni di politiche commerciali sbagliate o assenti. In pratica le catene di market non hanno approfittato dell’innalzamento medio di conoscenze da parte dei consumatori per proporre, con campagne opportune, la fascia media dei prodotti vinicoli, quella per intenderci che si pone tra gli 8 e i 15 euro, fascia che non interessa il consumatore comune, il quale non concepisce l’acquisto di un vino oltre i 4-5 euro, ma può interessare senz’altro chi di vino è appassionato e sufficientemente conoscitore. Politica commerciale che avrebbe dovuto essere fatta prima dell’avvento dell’euro che, come sappiamo tutti tristemente, ha prodotto un progressivo calo di acquisti per mancanza di un adeguato equilibro fra i guadagni percepiti dai lavoratori e l’incontrollato rincaro dei prezzi. Chiusa la parentesi, oggi parliamo di un vino rosso acquistato da SMA a 4,20 euro, quindi in una fascia ancora accessibile: il Morellino di Scansano Le Mandorlae 2004 dell’azienda sangimignanese Baroncini. Si tratta di un vino base per questa centenaria azienda, ma con tutte le caratteristiche qualitative necessarie a dare soddisfazione a chi decidesse di comprarlo. Il colore è un bel rubino intenso con riflessi purpurei; i profumi sono caratteristici di un vino giovane e serbevole, affidati ad un bel ventaglio di frutti di bosco, con la mora selvatica in primo piano, la ciliegia e il lampone, che non nascondono una dolce sfumatura di viola. All’assaggio è schietto e gradevole, di buona intensità e vivace freschezza, tannino pulito e sottile, il tutto abbellito da una leggera sapidità.

RECENTI

  • Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

    Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

  • Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

    Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

  • Prosecco Extra Dry

    Prosecco Extra Dry

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani