Mater Matuta 1996

matgig

Data degustazione: 11/2000

Tipologia: IGT Rosso

Vitigni: syrah 60%, petit verdot 40%

Titolo alcolometrico: 13 %

Produttore: CASALE DEL GIGLIO – Azienda Agricola Casale del Giglio

Bottiglia: 750 ml

 Prezzo enoteca: da 15 a 25 euro

Esame visivo: limpido-cristallino, bel colore rubino di buona profondità e concentrazione; è quasi consistente in virtù di lacrime di buona fittezza e lente nello scivolare lungo la parete del bicchiere. Esame olfattivo: la piena intensità e persistenza consentono di percepire immediatamente le note fruttate e quasi polpose di ribes e mirtillo, con uno sfondo di pepe nero e cioccolato; nel finale si coglie una punta di gomma bruciata (non è un difetto). La qualità è più che fine. Esame gustativo: Secco, caldo, con un buon corredo di freschezza e sapidità, i tannini sono fini e non invadenti, i polialcoli danno un buon apporto di morbidezza; buon corpo ed equilibrio quasi perfetto. Altrettanto intenso e persistente, restituisce con notevole fedeltà i valori aromatici preannunciati all’olfattiva. La qualità sfiora l’eccellenza. Stato evolutivo: Pronto. Giudizio finale: Risultato davvero notevole per questo rosso laziale dal nome che deriva dalla dea dell’amore, protettrice della vita nascente e della fertilità. Non è facile raggiungere un simile risultato in una zona apparentemente non vocata come l’agro pontino, ma senz’altro riconducibile al Medòc Bordolese, tendenzialmente paludoso, grasso e totalmente pianeggiante. Complimenti al bravo enologo Paolo Tiefenthaler, da anni infaticabile sperimentatore presso l’azienda di Santarelli.

RECENTI

  • Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

    Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

  • Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

    Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

  • Prosecco Extra Dry

    Prosecco Extra Dry

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani