Le Sèrole 2004

Degustatore: Fabio Cimmino Valutazione: @@@
Data degustazione: 01/2006


Tipologia: IGT Bianco
Vitigni: pallagrello bianco
Titolo alcolometrico: 14 %
Produttore: TERRE DEL PRINCIPE
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 10 a 15 euro


Peppe Mancini, insieme alla figlia Masina, la compagna Manuela Piancastelli e con l’aiuto dell’amico, consulente ed enologo Luigi Moio, continua, splendidamente, la sua nuova avventura in quel di Castel Campagnano. L’azienda Terre del Principe può contare, oltre che sulla bravura e la passione di queste increbili persone, su dieci ettari di vigneto tra i massicci montuosi del Taburno e del Martese. Le uve sono quelle autoctone del luogo: pallagrello bianco e nero e casavecchia. Chi mi conosce sa che non sono un amante dei vini bianchi fermentati in barriques. Questo bianco fa eccezione. Da uve pallagrello bianco, in purezza e raccolte in leggera surmaturazione, dimostra la bravura di Moio nel saper amministrare il legno. Il frutto è perfettamente integro meno caldo ed esotico di quello a cui ci eravamo abituati con la vendemmia 2003. Il rovere non interferisce con quella freschezza necessaria a sostenerne corpo e struttura. Ottima interpretazione di quella che è stata un’annata, finalmente, più equilibrata e che, pure, non ha mancato di destare qualche grattacapo. In questo momento è, forse, solo un pò l’alcol a frenare una maggiore espressività aromatica esaltando, invece, le note più classiche di una vendemmia tardiva di miele e cera d’api. Da sperimentare in abbinamento a qualche frittura agro-dolce della cucina asiatica.

RECENTI

  • Rosato 2016

    Rosato 2016

  • Chianti Puro 2016

    Chianti Puro 2016

  • Bianco del Mulino 2016

    Bianco del Mulino 2016

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani