Le Piaggie 2012

Degustatore: Roberto Giuliani Valutazione: @@@@
Data degustazione: 05/2013


Tipologia: IGT Bianco
Vitigni: chardonnay, vermentino
Titolo alcolometrico: 13,5 %
Produttore: CASTELLO DI RIPA D’ORCIA
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 7,50 a 10 euro


Ottenuto dal connubio fra chardonnay e vermentino, il Le Piaggie si riconosce sin dall’etichetta, opera dell’artista olandese Miriam Slaats. Nel calice ha un bel colore paglierino vivace con leggere venature verdoline, il bouquet è intenso, si apre senza difficoltà pur ad una temperatura piuttosto bassa (siamo attorno ai 10° C). Profuma di agrumi freschi e frutta a polpa bianca, leggero cedro, mandorla, sfumature di erbe aromatiche, in particolare timo e alloro, non mancano pennellate di fiori bianchi e riflessi minerali. Al gusto vanta una notevole freschezza, si fa largo una base sapida che sostiene un frutto vivo e piacevole, dove l’agrume, sempre cedro, ma anche pompelmo, si fonde alla mandorla, la bocca è stimolata nella salivazione e la buona aromaticità del vino fa da ulteriore stimolo ad un inevitabile appetito. Al momento è giovane e fresco, piacevole, ma può evolvere bene e senza problemi per qualche anno.

RECENTI

  • Erbaluce di Caluso Spumante Brut Masilé 2013

    Erbaluce di Caluso Spumante Brut Masilé 2013

  • LA MASERA

    LA MASERA

  • Riviera Ligure di Ponente Granaccia Rebosso 2016

    Riviera Ligure di Ponente Granaccia Rebosso 2016

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani