L’Apparita 2001

Degustatore: B.A.O. Valutazione: @@@@@
Data degustazione: 05/2006


Tipologia: IGT Rosso
Vitigni: merlot
Titolo alcolometrico: 14 %
Produttore: CASTELLO DI AMA
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: oltre i 50 euro


Di colore rubino quasi cristallino e trasparente. Di buona consistenza nel calice. L’olfatto, dapprima chiuso, si apre pian piano, ampio e variegato in strati di sentori che vanno dalla rosa passita, al mirto, al pungente pepe rosa che nell’eleganza del fondersi donano una nota fine e leggermente balsamica. L’entrata in bocca coinvolge l’intero palato con un compiacente ed armonico gusto morbido, anche se leggermente terroso, che riporta subito la mente a far pensare ad un terreno posto in collina. La nota tannica è viva ed in evoluzione positiva, trascina la bocca in un finale lungo con ritorno di note varietali fresche ed appaganti. Questo Merlot, figlio di un vigneto coltivato a Lira aperta, possiede quelle note di freschezza e finezza che lo rendono molto simile ad un Pomerol. Certamente da riassaggiare tra 5 anni per poterne constatare la positiva evoluzione.

RECENTI

  • Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

    Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Cuvée del Fondatore 2016

  • Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

    Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

  • Prosecco Extra Dry

    Prosecco Extra Dry

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani