Langhe Rosso Riflessi 1998

Degustatore: laVINIum Valutazione: @@@
Data degustazione: 09/2001


Tipologia: DOC Rosso
Vitigni: barbera 60%, nebbiolo 20%, cabernet sauvignon 20%
Titolo alcolometrico: 14 %
Produttore: TENUTA ROCCA – Azienda Agricola Tenuta Rocca
Bottiglia: 750 ml
Prezzo enoteca: da 10 a 15 euro


Esame visivo: Limpido-cristallino, dal colore rosso granato con evidenti riflessi rubini, di media profondità; la parete del bicchiere lascia trasparire numerosi archetti e lacrime che scendono con estrema lentezza: consistente. Esame olfattivo: E’ quasi intenso e persistente, appare evidente la presenza della Barbera che gli dona note fruttate rosse di ciliegia sotto spirito, si percepisce poi il sottobosco e profumi più complessi e fini fra cui si riconoscono pepe verde, vaniglia, tabacco e liquirizia. La qualità è più che fine. Esame gustativo: Secco, caldo-alcolico, di corpo robusto, buona presenza di freschezza, tra abbastanza tannico e tannico, quasi equilibrato grazie ad un buon bilanciamento con la componente morbida (alcoli e polialcoli); in bocca è intenso, complesso, si percepiscono le note dolci del legno, la persistenza è lunga, con finale di cioccolato. Qualità confermata. Stato evolutivo: Pronto. Giudizio finale: Nonostante una buona presenza di Cabernet, in questo vino trionfano a nostro avviso la Barbera con la sua freschezza di frutto e piacevolezza e il Nebbiolo con i suoi toni più “eterei” e severi. Un vino di ottima qualità, esempio riuscito di un sapiente uvaggio e dosaggio del legno. Già godibilissimo ora, promette un lungo avvenire ben conservato in cantina. Abbinamenti: La buona presenza di Barbera, supportata dal Nebbiolo e dal Cabernet, consente un ampio spettro di accostamenti, si può provare con la paniscia, un piatto i cui ingredienti sono: riso, fagioli borlotti freschi, salamino della douja, cotiche di maiale, lardo, cavolo verza, carote, pepe ecc.; durante la cottura, normalmente si aggiunge della Barbera, ma in questo caso va benissimo il Langhe Riflessi. Vanno bene anche dei taglierini al sugo di arrosto, quaglie alla piemontese, tacchino al forno.

RECENTI

  • Chianti Puro 2016

    Chianti Puro 2016

  • Bianco del Mulino 2016

    Bianco del Mulino 2016

  • Pachàr 2016

    Pachàr 2016

Testata registrata presso il Tribunale di Roma (n. 146/09 del 4 maggio 2009) © 2000-2017 laVINIum.com - Tutti i diritti riservati E' vietata la copia anche parziale del materiale presente in questo sito. Il collegamento al data base della rivista è vietato senza esplicita autorizzazione della direzione editoriale.
Direttore Responsabile - Maurizio Taglioni / Direttore Editoriale - Roberto Giuliani